Questa sezione contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica.

Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto Giornaliero. Attenzione: l'accesso alle risposte è riservato ai soli utenti abbonati al Rapporto Giornaliero.

La sua analisi di martedì scorso sul cambio dollaro/yen lascia pochi dubbi sulla direzione futura della valuta giapponese. Ipotizzando dunque che permanga la correlazione storica tra yen e nikkei, quali sono le prospettive per quest'ultimo? Volevo anche chiederle, se non è troppo impegnativo, come giudica la mossa della Boj. Lo chiedo perché trovo molte voci critiche nei confronti dell'ulteriore espansione del QE messo in campo dalla banca centrale giapponese e che viene definito ormai una sorta di esperimento dall'esito tutt'altro che scontato. Senza contare poi, come osservano alcuni, che se le banche centrali possono determinare a proprio piacimento il corso di azioni, valute e titoli di stato, che senso ha parlare di mercato o di economia reale? Leggi la risposta...
La relazione a cui siamo da sempre abituati, vede i rendimenti decennali USA procedere di pari passo con il cambio Usd/Jpy. In altre parole: quando lo yen si deprezza nei confronti del dollaro, il T-Note decennale perde terreno (scendono le quotazioni; salgono i rendimenti). Per cui la prospettiva di ulteriore debolezza della divisa nipponica dovrebbe impattare negativamente sui tassi di interesse USA, e a ruota sul mercato obbligazionario globale (vero è che questa correlazione negli ultimi due anni si è notevolmente affievolita...)

PERCHÉ ESISTE QUESTA CORRELAZIONE???
I GIAPPONESI VENDONO I BOND USA? Leggi la risposta...
Se non sbaglio, la chiusura mensile ha riportato i vari indici sopra la "busta". La sua posizione sui mercati: Usa, Mib, ed Emergenti è molto chiara. Vorrei un suo breve commento su: Eurostoxx, Dax, China.
Per chi non è riuscito ad entrare in questa finestra di metà ottobre, è ancora opportuno entrare?
La nuova liquidità in arrivo dal Giappone può far risalire i mercati rimasti più indietro, tipo HY e bond emergenti? Leggi la risposta...
A quale livello di cambio entrare? Leggi la risposta...
Volevo chiederle se si sono ricreate le condizioni favorevoli alla ripresa di un'ulteriore svalutazione dello yen nei confronti di euro e dollaro. Leggi la risposta...
Le chiedo gentilmente un parere sul cambio euro /yen. Da quello che ho capito ci potrebbe essere un inversione di tendenza a favore dell'Euro oppure ho capito male... Leggi la risposta...
Buongiorno Dott. Evangelista e ben tornato al posto di comando, peraltro mai del tutto abbandonato. Vorrei sapere da lei se esiste una correazione fra il cambio eur-yen e usd yen e qual'è LSM di eur yen. Inoltre, in ottica di un aumento dell'azionario alla luce dell'andamento dei mercati nel mese di agosto, quando ritiene più opportuno entrare sugli stessi, ad inizio o fine settembre?? Ed infine escludendo Milano (bearish) e sp500 (bullish) lei investirebbe anche in altre aree?? Quali, Emergenti, Giappone o Europa?? R sul Giappone alla luce del cesi poco incoraggiante, ritiene che questo possa trascinare al ribasso la borsa nipponica oppure pensa visto l'eccesso del ribasso del cesi che la situazione del cesi sia destinata a migliorare e di conseguenza possa fare da sostegno al Nikkei?? Leggi la risposta...
Ho letto la sua risposta ad un lettore nella quale si dichiara bearish sul Nikkei. Se non ricordo male, quando questo indice scende lo yen si apprezza. Altri analisti sono per un cambio Eur/Yen a 145 nel breve. Cosa ci può dire a riguardo? Leggi la risposta...
Potrebbe gentilmente come fatto con il nostro indice dare i possibili riferimenti di tempo e di percentuale possibile di rintracciamento anche per l'indice giapponese Nikkei. Leggi la risposta...
La sua analisi riguardo all'indice Nikkei, fatta sul RG di stamattina, contemplerebbe un rafforzamento dello Yen ed un contemporaneo ribasso dei tassi americani, se non sbaglio.
Tutto ciò, cosa che non sarebbe scandalosa, ovviamente, (tante volte abbiamo analisi che arrivano, sullo stesso argomento, a conclusioni esattamente opposte) non è in netta contraddizione con l'analisi fatta dalla redazione Forex nell'articolo pubblicato lunedì 24 marzo su SmartTrading, in cui si paventa proprio l'esatto contrario a partire dalla prima settimana di aprile?
Quest'ultima analisi non si concilierebbe con un'ultima zampata verso l'alto del bull market, prima di una definitiva inversione (almeno per qualche mese)? Leggi la risposta...