Questa sezione contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica.

Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto Giornaliero. Attenzione: l'accesso alle risposte è riservato ai soli utenti abbonati al Rapporto Giornaliero.

Vorrei avere da Lei un parere sui mercati, il panic index italiano malgrado il recupero messo a segno ieri è ancora a tripla cifra, il momentum è ancora inclinato negativamente, non molto distante dai minimi di marzo, esattamente come il mercato, se considerassimo i valori di chiusura e non di intraday.

Nei suoi vari report fra RG e RADIB afferma con convinzione che i mercati in generale dovrebbero vedere i minimi dell’anno entro la fine di giugno, questo discorso suppongo che valga anche per l’Italia.

Avendo ora il nostro indice lo stesso valore di marzo a parità di chiusura, lei presume che possa andare verso quale valore…!? 20800…? 20400? O presumo qualcosa di peggio o meglio..?

Inoltre vorrei chiederle se dando per scontato altri rialzi di tassi in America di entità pari a quest’ultimo di 0,75, l’approdo per S&P 500 a 3600 punti possa bastare o anche qui si continuerà nella discesa…?

Quando la FED potrà entrare in “ modalità panico” visto che la recessione è sempre più probabile ed il mercato sempre più nervoso e in contrazione? Leggi la risposta...
La mia idea di "sfruttamento" dei mercati azionari, nei prossimi mesi, era (e sarebbe ancora): cercare di comprare su forte debolezza (perdoni il controsenso linguistico), e rivendere su relativa forza, in questo anno 2018, che appariva come l'anno della trasformazione.

Posizionarmi invece anche contrario ai mercati, una volta che questi avessero preso una direzione "definitiva" entrando ufficialmente nel mercato orso. Questo nel 2019 seguendo idealmente la sua descrizione dell'outlook ultimo.

Oggi invece, per numerosi segnali fondamentali e tecnici, ho sempre più l'impressione che la situazione stia cambiando e declinando velocemente, e, a conferma di ciò, mi pare di capire dalla lettura delle sue preziose e puntualissime pubblicazioni, che un bel branco di orsi si stia avvicinando ad una velocità molto maggiore del previsto... Secondo lei mi sbaglio? Ed a questo punto, circa le sue valutazioni dell'estate prossima, della primavera e di fine anno, si sentirebbe di confermare con una certa serenità? Leggi la risposta...
Riguardo l'indice in oggetto la linea di supporto, quella toccata a novembre 2017 e a inizio febbraio del 2018 per capirci, mi risulta passante attualmente per 2570 circa non 2635 come più volte detto da Lei, mi sbaglio?
E' possibile avere il grafico aggiornato dell'indice? Grazie. Leggi la risposta...
Anzitutto le faccio i complimenti per il lavoro svolto nell'Outlook e per le risposte che puntualmente mi concede. A tal proposito le formulo questa domanda:
È in grado di indicarmi il prezzo minimo di arrivo dello S&P 500 ed eventualmente anche la data indicativa prima di una sua ripartenza verso il top in primavera inoltrata?
È in grado di darmi anche il prezzo di arrivo (top) sempre dello stesso indice in primavera? Leggi la risposta...
In queste ultime due settimane di turbolenze come saprà bene è in corso il famoso fly to quality che ha portato le quotazioni di bund e schatz tedeschi a livelli record. (tra l'altro proprio lei qualche mese fa aveva ipotizzato anche un'accelerazione rialzista che forse avrebbe creato una bolla sugli stessi).
Ad oggi, anche se le circostanza attuali non aiutano, saprebbe dirmi indicativamente quando e a quali valori dei titoli sopracitati varrebbe la pena tentare una vendita??? Leggi la risposta...
Idee sul bund per i target e per i prox mesi? Leggi la risposta...