Questa sezione contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica.

Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto Giornaliero. Attenzione: l'accesso alle risposte è riservato ai soli utenti abbonati al Rapporto Giornaliero.

Sullo zucchero penso purtroppo di aver perso un treno importante, dato che le sue analisi avevano ben inquadrato e previsto con largo anticipo quelle che sarebbero state poi le mirabolanti evoluzioni di questa materia prima. Riassumendo brevemente, senza cercare di recuperare il tempo perso e giusto per andare al punto, ero rimasto al momento in cui Lei prospettava un minimo da cogliere classificato come "terzo zag" di un triplo "zig-zag" in via di formazione e non ancora completato. Da quel minimo, correttamente previsto sotto i 15 dollari, le quotazioni sono ripartite alla grande, per completare credo, quello che Lei in precedenza aveva definito un giovane bull market con obbiettivi piuttosto ambiziosi.
Dunque, la domanda abbastanza scontata che volevo farle è se ritiene che si possa ancora puntare sulla prosecuzione di questo bull market con un ingresso alle attuali quotazioni o se, nel frattempo, sono emersi elementi che possano suggerire cautela o mettere in dubbio i target prospettati a suo tempo.
Per quanto riguarda il T-Note, nel rapporto giornaliero di lunedì, Lei ha messo in conto uno stop alla salita dei rendimenti. Volevo chiederle se ritiene che da quì si possa sviluppare un qualche rimbalzo delle quotazioni del future o se pensa piuttosto ad una semplice pausa prima che si torni a scendere, considerato anche che, in termini di Tnx, siamo oltre quel 3,20 % che era l'obbiettivo prospettato qualche settimana fa. Leggi la risposta...
Le chiedo un aggiornamento in merito allo zucchero: qual'è la posizione dei Commercial e gli attuali livelli di LSG e SSS?
Avevo comprato a giugno seguendo Le sue ottime indicazioni l'ETF quotato a Milano a circa 10 euro e venduto a settembre sopra 15 euro :)
Ora vorrei rientrare, ma i volumi mi sembrano molto bassi. Osservando l'andamento dell' ETF degli ultimi due anni (che allego) si nota che tra fine settembre e inizio dicembre 2009 vi è stata una fase laterale per poi ripertire con un max elevato ad inizio dicembre e poi il drastico calo a metà febbraio.
Ritiene che possa verificarsi come in passato una situazione analoga? Le sarei grato di un suo parere. Leggi la risposta...
Siamo alla 29a settimana, cosa dobbiamo fare dello zucchero che abbiamo in casa? Leggi la risposta...
Mi sembra che grano e zucchero stiano finalmente confermando un trend rialzista, che ne pensa?
Per il natural gas, andando a guardarmi gli andamenti dei prezzi sullo storico, mi sembrerebbe che un buon ingresso dovrebbe prospettarsi nella terza decade di settembre, è corretto? Leggi la risposta...
Vorrei un opinione su tre commodity Sugar, Rough Rice (a proposito esiste un etf che non replica l'andamento?) e Wheat. Ritiene sia arrivato il momento di entrare o consiglia ancora di aspettare? potrebbe darmi la posizione dei commercial e non commercial? Leggi la risposta...
Mi pare che ieri lo zucchero abbia chiuso sopra lo SSG. Crede che si possa iniziare a comprare? E, se sì, con che percentuali costruirebbe la posizione? Il LSG dove si colloca? E lo SSS? Leggi la risposta...
1) Potrebbe darci un aggiornamento sulla situazione dello zucchero che, qualche settimana fa, aveva indicato come un possibile trade a breve?
2) Un paio di settimane fa Lei evidenziava che il dato sul Cot e la stagionalità fanno ritenere imminente un'opportunità di ingresso "tattico" sullo zucchero. Considerato che le quotazioni continuano ad arretrare, volevo chiederle se ci sono supporti di rilievo sui valori attuali e quale potrebbe essere (confidando in uno stop della discesa sugli attuali livelli indotto dalla stagionalità) la formalizzazione di un segnale di acquisto. Leggi la risposta...
Devo dire che le Sue analisi sullo zucchero e le successive evoluzioni del medesimo, hanno reso questo tema davvero intrigante. Torno quindi a chiederle un aggiornamento in merito ai principali parametri da Lei monitorati e soprattutto se, considerata la violenza del ribasso, ritiene che ci siano quantomeno le condizioni per un rimbalzo di breve periodo. Leggi la risposta...
Credo che con la Sua analisi sullo zucchero dello scorso 4 febbraio Lei abbia reso a dir poco appassionante questa dolce materia prima, anche per chi non è goloso. Non posso quindi che chiederle di tornare sull'argomento e lo faccio con alcune domande a cui premetto un breve riepilogo introduttivo: Siamo di fronte ad un giovane bull market che ha una proiezione tecnica a 40-42 dolllari (cioè quasi un +100% dai prezzi di oggi). Considerate le quotazioni storiche è un obbiettivo alquanto realistico. Abbiamo però anche la scadenza di un ciclo a 5 anni che di solito intercetta dei massimi e una consistente posizione al ribasso da parte dei commercial. In mezzo c'è (c'era) il long stop settimanale a stabilire quali forze hanno il sopravvento. Personalmente ero, e resto orientato, per un intervento sul lato long, anche se c'è il rammarico di non aver colto l'occasione di uno short alla violazione del lsg, prima, e di quello settimanale, poi. A questo punto, considerato che ai top del ciclo a 5 anni seguono in genere un paio di trimestri negativi, volevo chiederle se sono stimabili dei target per l'attuale fase ribassista e fino a che punto la medesima può essere classificata come correzione del precedente rialzo. Infine, un aggiornamento, se dispone del dato, sulla posizione dei commercial. Leggi la risposta...
Oltre a prenderlo al mattino, come vede il mercato dello zucchero e caffè? Mi sembra che quello dello zucchero abbia corso un po' troppo. Leggi la risposta...