Questa sezione contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica.

Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto Giornaliero. Attenzione: l'accesso alle risposte è riservato ai soli utenti abbonati al Rapporto Giornaliero.

Gent. dottore, volevo parlare di questo 2017. Ho letto che lei mette in evidenza il ciclo a 17 mesi, però io ricordo che in passato negli outlook venivano trattati molti cicli, ad esempio mi ricordo il ciclo a 70 giorni basato su giorni di calendario o detti CD o TD, si ricorda? Questo è uno, poi altri cicli che lei titolava "indicazioni cicliche" non sono stati presi in considerazione, è possibile almeno sapere quali sono i cicli che lei considera di più per questo anno 2017/2018? Si è visto che è questo che muove i mercati e niente altro, mercati che restano fermi per mesi e poi salgono appunto in scadenza di cicli, si è visto per trump, il mercato doveva salire quindi, scaduto l'appuntamento, il mercato è salito. Questa è la realtà: si è guadagnato di più in un mese che in 12 mesi, quindi finché non si interpretano questi cicli saremo sempre perdenti e questo è realtà reale. Ok gradirei un Suo parere oppure è sempre diciamo diplomatico su questa discussione, grazie. Leggi la risposta...
Constato che da un po' di tempo seguite di meno il tema dei cicli e delle date del Delta che in passato (e spero in futuro) ci hanno dato molte soddisfazioni. In particolare sul ciclo a 33 sedute di Dow e a 14/15 settimane, avete voglia di spendere due parole e un paio di grafici su questi cicli?

Ultima domanda il Dax si presta ad essere seguito con dei modelli come fate per S&P? Leggi la risposta...
Potreste cortesemente darmi un aggiornamento sui cicli di lungo periodo sul Dow Jones? Leggi la risposta...
Potrebbe aggiornarci sul Delta e su come si dovrebbe incastrare secondo le sue previsioni? Leggi la risposta...
Alla luce di quanto è avvenuto dopo la mia ultima, Le sarei grato se facesse un aggiornamento del grafico del Delta. Le ricordo che quello di cui parlo arriva a "71". mentre l'ultimo aggiornato con l'indice arriva a "61" (Sua risposta dell'8 u.s.)
Verrò a trovare/ascoltare sicuramente all'ITF!! Leggi la risposta...
La disturbo nuovamente per chiederLe se dopo la chiusura di WS di stasera è lecito pensare che la scadenza ciclica del 14-15 maggio (punto 2) abbia colto un altro massimo dopo quello del 1 maggio (punto 1), dato che in questo caso può esserci un'inversione? Nel caso la scadenza prossima dovrebbe intercettare un minimo... ritiene probabile un'inversione anche dei prossimi intermedi? Leggi la risposta...
Le sarei grato se potesse fare un valutazione sull'andamento del Delta. Se mi attenessi al grafico ultimo a mia disposizione (12/4) sembrerebbe superata la fase di riaccumulazione e il futuro prossimo risulta roseo!
Ma il mese di maggio non è mai stato un mese particolarmente favorevole. Mentre Lei, se ricordo bene, immagina un max. a giugno... sbaglio?
Mi può fare un aggiornamento sui titoli in oggetto. In particolare per l'Enel (NON l'ho venduta perchè il prezzo medio è a 3,11) lo si deve considerare un colpo di coda?
La ringrazio e spero di salutarLa a Rimini al prossimo ITF. Leggi la risposta...
Visto l'andamento di WS non ritiene possibile una inversione della sequenza max/min del Delta? Considerato che siamo di fatto su massimi, un nuovo piccolo apprezzamento oggi non potrebbe far pensare ad una inversione ed al ciclo negativo a partire da domani? Leggi la risposta...
A questo punto ritiene possibile/probabile che la sequenza max-min del Delta sia invertita e che oggi a WS si realizzi un massimo? Non le sembra "necessaria" una correzione, anche modesta, di pochi punti percentuali, a WS per "ricaricare" la molla per poi salire a nuovi massimi? Leggi la risposta...
Faccio una breve premessa ovvero che ritengo che il giorno 28 dicembre sia iniziato un nuovo ciclo trimestrale sulla borsa Usa che ancora sta esprimendo positività. Per questo, non credo che il Delta intercetti un massimo per la seduta odierna e anzi già domani, a mio avviso, i valori saranno superiori. Piuttosto, non mi convincono molto i volumi che fino a ieri palesavano una notevole divergenza ribassista, ma tant'è...
A questo punto, Le chiedo: non ritiene possibile che il mercato Usa inizi a correggere solamente dopo il 22 marzo, per andare a chiudere il ciclo trimestrale?
Se sì, cosa pensa di un massimo assoluto entro luglio / agosto da cui parta una correzione annuale di quasi il 40%? (chiusura ciclo di lunghissimo periodo)
Mi direbbe come vede la Spagna nel mese di marzo? Leggi la risposta...