Questa sezione contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica.

Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto Giornaliero. Attenzione: l'accesso alle risposte è riservato ai soli utenti abbonati al Rapporto Giornaliero.

Mi riesce difficile capire come possano scendere il petrolio, il gas e l'oro in questa fase "giapponese".
Se l'oro non viene visto come safe heaven, se il petrolio ed il gas non sono visti come alternative al nucleare, e considerando le energie alternative verdi come lente nel fornire un supply immediato, perché scendono?
Come del resto anche i cereali, insomma tutte le commodities. Leggi la risposta...
In linea con quanto esaminato sull'Outlook potrebbe aggiornarci sull'etf GB00B15KY542 (soia)? Leggi la risposta...
Vorrei sottoporle alcune riflessioni sui mercati che spero vorrà commentare.

L'eurodollaro sta sperimentando una fase simile a quella della crisi di aprile maggio 2010.

Ancora una volta la scusa è più che altro politica (irlanda, portogallo spagna grecia e anche italia oltre che al nuovo fattore corea).

A me sembra che questi movimenti siano più che altro rivolti ad aumentare o drenare la liquidità.

Infatti il sottostante dell'economia è per alcuni aspetti in ripresa ma per altri in recessione e deterioramento.

In questo scenario gli unici bull market in atto sono quelli dei preziosi:
Oro in bull market dal 2000
Argento bull markt dal 2003 e in accelerazione da settembre 2010
Palladio in bull market dal 2003 e dopo la correzione di fine 2008 che ha azzerato i guadagni in fortissimo bull market da marzo 2009
Platino in bull market dal 2000

Da notare che sempre di più i preziosi sono immuni dalle oscillazioni del dollaro, ovvero non reagiscono più come prima al rafforzamento del dollaro correggendo nel prezzo.

Questi segnali sono a mio avviso dei forti campanelli d'allarme che i mercati sono via via più interessati a salvaguardare il valore degli investimenti in valore assoluto e non in ottica di valuta.

Essendo i prezzi delle azioni legati anche ad una conservazione del potere d'acquisto anche i mercati azionari hanno risentito di questa tendenza.

Ultimamente però le figure grafiche in particolar modo sullo s&p500 sono molto simili al top di aprile: continui movimenti altalenati secchi pur all'interno di un range tutto sommato ristretto ma pur sempre troppo vicino ai massimi di periodo. il tutto condito dal violento rafforzamento del dollaro.

Possono secondo lei crearsi di nuovo le condizioni per un'improvviso violento scrollone simile al meno 10% di aprile? magari limitato ad un meno 4-5% in un giorno?

L'argento che finalmente pare essersi liberato dalle catene delle colossali vendite short di jpmorgan e goldman sachs può continuare la sua corsa senza ritracciare sotto il minimo di 25 $ della settimana scorsa oppure "vede" una correzione che consolida l'uptrend in atto però almeno fino a 22-23?

Idem per il palladio uin altro missile che sembra lanciato almeno verso l'area 850.

Ogni scrollone serio sulle borse migliori (dax, s&p) e sui metalli sarebbe sempre da comprare in vista della prossima primavera che dovrebbe portarci su prezzi decisamente più alti.

All'interno della manipolazione sulle valute e le tensioni politiche non bisogna dimenticare che la gente comune può sempre più stufarsi e minacciare nuovamente di ritirare i soldi dalle banche portando alla fine dell'attuale sistema.
Per questo dubito che una correzione sugli indici possa essere superiore al 6-7% dai livelli attuali.

Trading range forsennato dove i cavalli migliori minacciano di strappare ancora (vedi argento e palladio) ma anche di consolidare prima di riprendere la marcia verso l'alto.

Lascia perplessi l'andamento del petrolio che solitamente le mani forti del mercato pompano ai limiti del sopportabile.

Sullo yen i giochi non sono ancora così chiari.
L'euroyen ha a parer mio delle forti divergenze sugli indicatori che segnalano a medio termine un ritorno almeno in area 125 mentre il dollaro yen pare aver consolidato il minimo di 80 ha avviato la sua corsa al ritracciamento del movimento ribassista aprile-ottobre 2010.

Con gli ultimi sviluppi della corea magari proprio da lì partirà la scusa per una svalutazione dello yen.

Interessante anche il cambio euro-dollaro australiano che conferma il forte trend in atto sui preziosi, è d'accordo? Leggi la risposta...
Può darmi un update sul possibile andamento della valuta real brasiliano? Leggi la risposta...
Alla luce delle sue giuste previsioni volevo chiederle se ci sono a breve opportunità di investimento a medio lungo periodo, se è cosi vorrei averne notizia. Leggi la risposta...
Alla luce degli ultimi andamenti di mercato e dati macro come posso immaginare il grafico dello S&P500, del Real Estate Usa e dell'Emerging Market index per i prossimi 30 giorni (dal 6aprile al 6 di maggio)? Secondo il Suo parere sono previste correzioni superiori al 5%? Leggi la risposta...
Potrei sapere il codice Isin dell'etf (TAO) di cui parla oggi nel rapporto giornaliero?
E in quale mercato si negozia. Leggi la risposta...
Dopo averci edotti sul fair value del mercato americano, è in possesso di analoghi dati sul mercato immobiliare italiano?
Se così fosse può illustrarceli? Leggi la risposta...
Vorrei avere una sua opinione su quello che potrebbe essere l'andamento dell'immobiliare italiano e dei titoli a esso legati quotati in borsa (penso a Beni stabili, Gabetti, Risanamento, Pirelli RE, Aedes, ecc). Inoltre, se fosse possibile, un confronto con i più importanti indici di settore europei e con quello americano. Ci sono, nel caso, degli ETF su cui operare? Leggi la risposta...
Vorrei chiedere qualche cosa sul settore real estate o property insomma immobiliare, quanti nomi, ho letto nell'outlook 2009 che c'era molta fiducia in questo settore per il 2010, vorrei avere la situazione per come potrebbe essere nel 2010. E in che modo investire perché sulla borsa italiana sono quotati etf per europa asia usa e uk, quindi si può avere diverse possibilità di investimento, lei dove crede sia meglio anche per il cambio rischio. Leggi la risposta...