Questa sezione contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica.

Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto Giornaliero. Attenzione: l'accesso alle risposte è riservato ai soli utenti abbonati al Rapporto Giornaliero.

Ho tracciato un grafico con l'andamento dello SPX 500 nel 2007/2009 e gli ho sovrapposto il Gold, il Silver, lo Xau e il GDX: tutti questi assets hanno anch'essi fortemente sottoperformato nel 2008, fino a quando la Fed intervenne allora e rimosse i vincoli di liquidità.

Il risultato, evidentissimo sul grafico, è stato che i preziosi e loro derivati hanno fatto i loro minimi ad ottobre 2008 e poi sono ripartiti, mentre i minimi dei mercati si sono avuti solo ad inizio marzo 2009, vale a dire 5 mesi dopo.

Vista anche la velocità e la brutalità della caduta attuale, rispetto a quella avvenuta nel 2008, mi farebbe molto piacere avere un suo parere in merito e, soprattutto se, come Lei ha sostenuto qualche settimana fa, dobbiamo ancora attenderci un minimo inferiore per preziosi e loro derivati. Leggi la risposta...
Consiglierebbe di entrare sul gold a questi prezzi...o entro sulla rincorsa? adesso quota 1545$. inoltre se il dollaro si indebolisce anche il nostro fisico ne risente. io continuerei ad acquistare sterline a peso d'oro. Leggi la risposta...
Consiglierebbe di comprare oro ai livelli attuali? 1470$ oncia?oppure potrebbero scendere ancora? Leggi la risposta...
Come valuta l'oro? Con il recente calo è diventato un acquisto interessante anche come allocazione tattica di portafoglio?
Cosa ha causato il calo (considerando il contemporaneo calo di tassi e quotazioni azionarie)? Leggi la risposta...
Vorrei chiederle un paio di cose.
La prima: i problemi legati alla quotazione del petrolio che colpisce direttamente il mondo dello shale oil che impatto può avere sia sull'economia che sulle banche Usa ?? La parte banche gliela chiedo consderando l'impennata dei cds di questi giorni
La seconda: quello che sta facendo l'Italia come risposta economica alla situazione di paralisi va nel verso giusto, ovvero sostiene la domanda. Non sono in grado di valutare se è sufficiente ma quello che mi interessa in questa affermazione è che la direzione sia giusta ( se me lo conferma ). Ora pur riconoscendo che l'Italia non ha il peso di Usa, Cina, Germania la domanda che mi sorge è: perché gli altri stati non dovrebbero fare altrettanto ?? Ed in questo caso, questo tipo di orientamento ritiene che sia la vera chiave di uscita da questa situazione, magari nel 2021? Leggi la risposta...
Poco fa riascoltavo con piacere una sessione in internet di statistica in particolare in merito ai cigni neri; questo, covid19 + crollo delle borse, non è un cigno nero (impatto, imprevedibilità, senno del poi)
Un po'tutti sapevamo che in cina cera questo problema, e tutti il 21 febbraio sapevamo che i primi casi erano stati diagnosticati in italia; e che negli anni scorsi c'erano state già delle particolari epidemie (dagli anni 50 ad oggi)

credo che si sia sbagliato il metodo:
- i modelli dicevano rialzo, anche se ad un termine
- in cina si sviluppava questa influenza:

la domanda che credo dovevamo farci tutti da investitori, coscienti dell'influenza in cina, era:

che probabilità ci sono perché l'influenza si diffonda in europa e/o nel resto del mondo ? a fronte di questa probabilità superiore allo zero cosa faccio ? sto fermo ? vendo tutto o parte ? mi proteggo con posizioni al ribasso ?

di conseguenza, si aprono o meno posizioni al ribasso, vendono o meno tutte le azioni.

adesso molti buoi sono scappati, buona parte, ma mi chiedo se la seconda domanda che dobbiamo porci è la seguente:

considerata la guerra sui prezzi del petrolio (con tutto ciò che ci sta dietro) cosa potrebbe succedere ai produttori di shale oil in USA ? nell'ipotesi in cui falliscano la buona parte cosa può succedere al mercato usa ?

ergo, che atteggiamento avere nei confronti del mercato usa ? e di riflesso di quello europeo ?

vendere, per chi non lo ha fatto, mi sembra tardi soprattutto se titoli buoni che pagano regolarmente dividendi: aprire posizioni short ?

Forse il vero cigno nero è la decisione araba di aprire i rubinetti considerato che spiazza tutti compresi gli alleati storici usa.

imprevedibile = manco gli usa - produttori di shale oil - interessati a prezzi alti se la aspettavano

di impatto rilevante = può affossare un settore in usa con ripercussioni finanziarie notevoli di banche esposte in contesto di emergenza - quasi sanitaria -

del senno del poi = a posteriori nessuno si sarebbe aspettato una decisione del genere degli arabi (i russi si alzano dal tavolo perché non d'accordo a chiudere i rubinetti come chiesto dalla lega araba e gli arabi cosa fanno ? inondano il mercato di petrolio !!!) Leggi la risposta...
Immagino che anche per Lei sia un periodo di difficile riflessione, perché siamo davanti ad un fatto mai successo in questa dimensione: una pandemia senza riferimenti nella storia recente. Una pandemia che non sappiamo se e come controlleremo.
Ma, come sembra stia avvenendo in Cina, se andassimo verso il controllo dell'epidemia (pensando anche che siamo in primavera, non in autunno, che si sono imposte misure draconiane, che la medicina moderna è la migliore mai avuta nella storia dell'umanità) entro uno/due mesi, non pensa che il dramma dei mercati rientrerebbe rapidamente? Leggi la risposta...
Ho letto con interesse il sul articolo di ieri sul metallo giallo. Guardando il grafico mi turba la candela rossa apparsa venerdì. Faceva notare una divergenza bearish non da poco. Senza fare paragoni con gli anni passati, potremmo trovarci l'oro a dei livelli in dollari per oncia più interessanti sui quali entrare (se si quali ritiene) in ottica strategica? In tale ottica ritiene sempre valido quanto scritto sull'outlook? Leggi la risposta...
Buongiorno Dott. Evangelista e grazie, come sempre, per la Sua professionalità, gentilezza e cortesia e per il suo impegno prezioso e continuativo.

Questa mia per alcune domande rapide:

1) Ma c'é qualcosa che non torna sul Silver ? A me sembra un metallo prezioso/industriale per nulla in disuso, con estrazioni produttive sempre più limitate. Purtuttavia il range di prezzo (14/21 dollari) è pressoché costante da quattro anni a questa parte e non c'é verso che si "schiodi" al rialzo, ovviamente.

2) Per quale ragione le Azioni Aurifere, attualmente (anche in confronto a quanto avvenuto nei primi sette mesi del 2016, in cui il GDX era a 31 dollari, il GOLD era a 1400 dollari e le stesse Azioni Aurifere erano su valori molto elevati), sono praticamente a sconto, appunto con il GDX che ha realizzato il doppio massimo a 31 dollari e il GOLD che è arrivato addirittura a 300 dollari in più (1400 dollari contro 1700 dollari) ?

3) Molto rapidamente cosa ne pensa di AG, IAG, CDE, FSM, PAAS e PLG ? Leggi la risposta...
Tra gli innumerevoli modelli e serie storiche snocciolate in questi giorni manca il Delta System, come si sta comportando?Vale la pena seguirlo? Ok il taglio dell'esposizione azionaria, ma se poi si trattasse di una correzione e non un'iniezione di bear market, avrebbe senso vendere titoli magari anche in perdita e spostarsi su quei titoli segnalati settimana scorsa e che dovrebbero beneficiare di un cambio di abitudini legato al corona virus? Leggi la risposta...