Questa sezione contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica.

Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto Giornaliero. Attenzione: l'accesso alle risposte è riservato ai soli utenti abbonati al Rapporto Giornaliero.

Leggo l'outlook a pezzi, non me ne voglia, sono ancora a metà. Lo faccio perché provo ad approfondire i tanti temi trattati.
Leggendo il passaggio Secondo Bernstein Advisors 82 società del paniere del MSCI USA vantano per l'anno appena incominciato una previsione di crescita dei profitti superiore al 25%. Di queste, significativamente, soltanto tre sono riconducibili al paniere delle Magnifiche Sette: che piazzano esponenti nelle retrovie, al 25esimo, 72esimo e 74esimo posto, ho ricercato e trovato l'articolo originale che, allargando l'orizzonte al G7, cita 169 società con questo requisito. Non ho però trovato l'elenco, né nel formato 82 USA, né nel formato 169 del G7. Lei lo può condividere?

In tema di raffronto tra Tech ed Energy, lei si domanda la tecnologia propone multipli alquanto impegnativi, tanto in termini assoluti quanto in rapporto alla media degli ultimi quindici anni. L'Energy appare al contrario vistosamente conveniente: ma c'é da fidarsi di questo sconto?
Pur con tutte le cautele del caso quale risposta si sente di dare in un'ottica di 1 anno e quale in un'ottica di 3/5 anni? Leggi la risposta...
Lo SP500 è ormai sui massimi di fine 2021.
Nel frattempo però gli utili dopo due anni dovrebbero essere aumentati ed i PE di conseguenza diminuiti. È così E quali previsioni di crescita degli utili sono stimati per il 2024 e quindi il PE forward per il 2024?
Se non è prevista una recessione degli utili nel prossimo anno dovremmo pensare che in tre anni i PE dovrebbero essere diminuiti ogni anno. In più nel prossimo anno i tassi a 10 anni continueranno a calare migliorando il denominatore (utili diviso il tasso di attualizzazione).
Per quanto riguarda la liquidità nel sistema finanziario in senso allargato non è diminuita per cui il famoso Q. Tightening non ha inciso sulle performance di borsa.
In teoria quindi il 2024 dovrebbe essere positivo. E la borsa non cara.
Cosa ne pensa? Leggi la risposta...
Potrebbe gentilmente inviarmi i grafici aggiornati relativi a: percentuale delle banche centrali al mondo in modalità tightening, confronto fra mercato azionario e real earnings yield, confronto fra Price/Earnings e real yield ed infine confronto fra Price/Earnings e tassi nominali a 10 anni? Leggi la risposta...
Come si concilia l'aspettativa di un bear market strutturale con calo degli utili insieme alla possibilità di una ripresa autunnale dei mercati? Leggi la risposta...
Mi faccia capire una cosa. A me risulta che storicamente il pe delle borse, ed in particolare quelle americane, intorno a 12-14 sia un valore medio. A volte leggendola invece mi pare di cogliere che lei ritenga questo valore medio più alto. È sbagliata la mia interpretazione del valore medio 12-14 sulla base dei valori storici (ovvero è errato il dato che io le presento), oppure non comprendo quello che lei dice? Oppure ancora facendo medie degli ultimi 10 e passa anni abbiamo valori modificati dalla bolla internet e quant'altro? Oppure ancora ritiene che i valori di borsa degli anni 60 non abbiano più le stesse ragioni di valere oggi?

In tutti i casi mi sa dire qual è il valore medio del pe storicamente parlando dello SP500? Leggi la risposta...
Con una crescita del 15% dello sp500 a che livello di p/e si troverebbe la borsa americana considerando l'attuale consensus sugli utili? Leggi la risposta...