Questa sezione contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica.

Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto Giornaliero. Attenzione: l'accesso alle risposte è riservato ai soli utenti abbonati al Rapporto Giornaliero.

Lo spaccato di modello previsionale del nostrano mostrato oggi non ha riferimenti temporali, le chiedo se fosse possibile inserirli se non altro la scala, che credo settimanale, l'inizio temporale e la fine.
Il diagramma inferiore pare quello più affidabile in questo momento, devo dire che il ribasso di luglio indicato fa un po' paura. Leggi la risposta...
Le chiedo un suo parere sul report sull'indice italiano, che trova allegato.
Quali sono i punti in comune e quello divergenti rispetto alle sue analisi? Leggi la risposta...
Quali pensa siano le prospettive per il nostro indice FTSE-MIB? Leggi la risposta...
In una risposta ad un lettore Lei dice come possano essere maturi i tempi per un consolidamento "più vero" del mercato. Si riferisce esclusivamente al mercato italiano? Questo perché in altre risposte della settimana scorsa Lei diceva che si stava convincendo che il massimo il mercato lo avrebbe raggiunto non prima di (omissis). Come si conciliano queste due affermazioni?
Come vede l'investimento nei mercati emergenti? Soffriranno anche loro questo prossimo ripiegamento? Leggi la risposta...
Come sa bene nell'ultima settimana lo spread ha toccato per fortuna nuovi minimi di periodo. Lei spesso ha proposto lo studio della comparazione (con grafici ovviamente rovesciati) tra l'andamento dello spread stesso e del nostro mercato che sappiamo essere pieno di finanziari...
Non trova preoccupante che a fronte di nuovi minimi del differenziale Italia/Germania il nostro mercato non abbia già raggiunto la famosa fascia di resistenza tra 17000 e 17500 punti? In sostanza questa sottoperformance (siamo circa 800 punti più in basso della media della fascia di resistenza sopracitata) non la fa preoccupare? Il tutto con una previsione ciclica sul nostro mercato (outlook 2012) che, se ricordo bene, prevedeva un massimo importante nella (omissis) settimana dell'anno e mi sembra che l'ultimo venerdì di febbraio il mercato abbia sfiorato i 17000 punti. Leggi la risposta...
Con la giornata di oggi possiamo considerare raggiunto il picco ipotizzato per Piazza Affari per il mese di Maggio? Leggi la risposta...