Questa sezione contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica.

Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto Giornaliero. Attenzione: l'accesso alle risposte è riservato ai soli utenti abbonati al Rapporto Giornaliero.

Supposto che i rendimenti del reddito fisso in seguito all’incremento dell’inflazione, come Lei prevede da qualche tempo, si orientino al rialzo, in tempi non troppo lontani, quali sono i settori In Italia e in Europa da preferire ? O è meglio non comperare azioni? Leggi la risposta...
Le chiedo informazioni circa la variazione dei salari in eurozona, perché se non mi ricordo male lo scorso anno ci fu una slide che aveva messo sulla correlazione che c’era tra la crescita yy dei salari con quella sempre yy dell’inflazione core in Europa.
Da un articolo che leggevo pochi giorni fa sembra che i salari siano esplosi in europa a seguito della pandemia, secondo lei è soltanto una conseguenza di essa o c’è qualcosa di più importante sotto? Leggi la risposta...
Con la situazione venutasi a creare con le dichiarazioni della fed, e considerato il suo orientamento rialzista sulle materie prime, può essere sensato approcciare per un 10-15% l'investimento sui bond in oggetto? Leggi la risposta...
Possiamo dire che : REITs, gold, silver, inflation linked bond ed Equity sono l'ambiente del fututo in termini di asset allocation?
se si, che peso darebbe alle obbligazioni inflation? Leggi la risposta...
Ho letto che il rialzo di questi gironi possa essere dovuto ad un copertura, a seguito della possibile inflazione futura.
il concetto molto semplice alla base è che tutta questa liquidità che ha inondato i mercati crea inflazione, quindi si cerca di comprare il più possibile
È una cosa possibile per lei? Leggi la risposta...
Da quello che stiamo vedendo in queste ultime settimane sui mercati finanziari americani, sembrerebbe che il PIL USA in caduta libera, i sussidi di disoccupazione aumentati in maniera esponenziale, il tasso di disoccupazione alle stelle, il deficit federale stratosferico, ecc. sono soltanto parole che non hanno più alcun senso compiuto nell'ambito della bisca americana.

Ora che sono usciti gli earnings del primo trimestre delle varie società quotate il mercato continua a salire senza sosta e nulla mi toglie dalla testa che, quando usciranno gli earnings riferiti al secondo trimestre, certamente catastrofici come non mai, l'amministrazione Trump e Powell, riusciranno a distorcere la realtà e a inventarsi qualcos'altro, per metterci una pezza e continuare ancora una volta a sostenere i mercati finanziari dal crollo.

E vero che sono stati colti di sorpresa a marzo, ma in meno di un mese hanno messo in moto le rotative a piena potenza, al punto tale che quanto successo nel 2008, al confronto, è una misera goccia nel mare: comprano di tutto, anche la spazzatura, pur di sostenere la baracca. Inoltre il mercato, potendo disporre di liquidità illimitata, secondo le ultime dichiarazioni dello stesso Powell, potrà crescere all'infinito. E non si comprende neppure perché il dollaro, ormai innalzato al valore di carta straccia,, visto il QE infinito, non crolli, com'é giusto che sia. Ed anche Lei, con rispetto parlando, dopo due mesi di ipotesi di nuova forte discesa dello SP500, con un nuovo minimo definitivo da cui ripartire, come avvenuto in occasioni passate, oggi ha alzato bandiera bianca parlando di segnale bullish di lungo termine per lo SP500, addirittura con crescita a doppia cifra nei mesi a venire.

Ma è mai possibile che si debba continuare a sottostare a tutto questo, nonché a tweet giornalieri e a dichiarazioni farlocche al limite del grottesco, mentre i dati economici reali non contino più un accidente ?

Cosa ne pensa in proposito che? Leggi la risposta...
Ieri Lei ha pubblicato un grafico per evidenziare lo sforzo poderoso messo in atto dalla FED.
La Fed sta acquistando ogni sorta di titoli dai TIPS, MBS, fino agli H.Y. e addiruttura Junk bond.
Volevo chiedere se può spiegare il processo di acquisto. Una volta acquistati questi titoli che fine fanno, la Fed per quanto tempo li può detenere? Leggi la risposta...
Leggendo qua e la, sento parlare di pericolo inflazione (o forse meglio dire reflazione).
Oltre a chiedere un Suo pensiero sull’argomento, vorrei ricevere da parte Sua una idea di portafoglio o allocazione, ottimale per rispondere a questa potenziale eventualità. Leggi la risposta...
Le chiedevo se fosse possibile confrontare un grafico storico dell'indice americano (S&P 500 o Dow Jones) con l'omologo, ma depurato dell'inflazione, così da poter avere maggiore contezza dei Max draw down subiti dal mercato non solo in termini nominali.
Ho visto inoltre il bellissimo confronto tra MSCI China e indice americano di oggi, ma non trovo il confronto, da Lei citato, tra China e S&P 500. Mi potrebbe dire per favore in che data ha postato quel grafico? Leggi la risposta...
Alcuni giorni fa un cliente, che vanta conoscenze presso una SIM a Milano, mi riporta la notizia che , secondo questa SIM appunto, dai primi di marzo avremo un ribasso dei mercati almeno del 10-15 % e con le Banche Centrali impossibilitate a intervenire causa mancanza di liquidità.

Lei cosa ne pensa? Leggi la risposta...