Questa sezione contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica.

Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto Giornaliero. Attenzione: l'accesso alle risposte è riservato ai soli utenti abbonati al Rapporto Giornaliero.

Le chiedo informazioni su i mercati di Cina Italia e Germania, stavo guardando il rapporto tra Shanghai Composite e Ftsemib e sembra che il rapporto sia sulla base di una trend al rialzo di lungo periodo (chiaramente a favore dello Shanghai Composit), in considerazione di questo e della sua coerente visione di lungo termine sulla Cina sembra chiaro preferire quest’ultima all’ Italia, ma se i rapporti vengono fatti tra Ftsemib e Dax la situazione sembra opposta e quindi sembra preferibile investire in Italia invece che in Germania. Vedo il suo giustificato scetticismo sull’Italia e non potrebbe essere diversamente, ma non pensa che il nostro listino con un’attuale PE di 10 e un dividend yield del 4.20% possa essere almeno in questa fase di mercato (tassi a zero o negativi) una valida scelta in un’ottica di diversificazione nel ptf? Leggi la risposta...
Vorrei da lei informazioni sulla stato di salute del mercato americano (sp500) dal punto di vista della sua valutazione fondamentale.
Quindi con riguardo al p/e trailing e forward, eps, p/bv, p/e di shiller.
Vorrei ricevere anche una analisi grafica delle 5 parametri con un suo prezioso commento. Leggi la risposta...
Considerato che gli utili della corporate America non volano in questo 2019, mi può aggiornare sul real earning yield? Leggi la risposta...
Come coniugare la visione di un mercato italiano con scarso ulteriore spazio di salita nel breve/medio con l'indicazione di inizio Outlook per il quale il Mib e il Nikkei sono i mercati più sottovalutati e accreditati di un potenziale di raddoppio nell'arco di un decennio? Tenendo conto delle inefficienze strutturali e non modificabili se non nel lungo periodo, quali ritiene potranno essere gli elementi che, una volta completato il più che legittimo rifiato dei mercati del bull market partito a Marzo 2009 (previsione di un minimo tra il 2018/2019) a cui ovviamente il nostro mercato non saprà sottrarsi, sapranno risollevarci da quei minimi fino ai target potenziali per il 2026?
Se questo è lo scenario atteso, il mercato italiano appare come quello più interessante per accumulare posizioni nei prossimi tre anni... Leggi la risposta...
Qui di seguito troverà un articolo scritto da un professore di filosofia. Il fatto che si occupi di mercati finanziari, mi fa pensare che la sua vera professione non vada così bene...
Battute a parte avrei piacere di sapere cosa ne pensa, e se la sopravvalutazione del 60% possa essere reale, a tale proposito ho dei dubbi tenendo conto dei tassi... e cosa pensa anche del parallelo con il 2010? Leggi la risposta...
Facevo questa riflessione: il movimento del dollaro che si rinforza nei confronti del'euro (ma anche di altre valute) è strutturale, il QE europeo si protrarrà per un bel po' di tempo, e via dicendo.

Ma un dollaro forte per la corporate USA riduce grosso modo i profitti fatti all'estero delle multinazionali USA, e molte sono le multinazionali USA.

Ponendo come ipotesi una sostanziale tenuta dei consumi interni USA, il rapporto P/E potrebbe dilatarsi oltre i valori già noti ed un tantino non sostenibili nel lungo come quelli attuali (diminuisce il denominatore mentre tiene se nn aumenta addirittura il numeratore) e quindi costituire il preludio per un prossimo (forse inizio 2016 con i conti di fine 2015) netto ridimensionamento della borsa USA.

Ritorno su Finecobank, ed un suo precedente prezioso suggerimento (tenere d'occhio area prezzi 4,50 e mantenere - finire dell'anno scorso); ho seguito il suo suggerimento, stamani fa quota 6. Credo che allenterò una parte, ci sono soglie di prezzo da monitorare in discesa come in salita? (compatibilmente con la breve serie storica di dati) Leggi la risposta...
Avrei intenzione di accumulare posizioni short sull'indice della borsa tedesca per le prossime due settimane nei momenti di forza per liquidare tutto ad agosto o settembre c.a. Come valuta questa posizione? Leggi la risposta...
In risposta ad un suo abbonato diversi mesi fa segnalò di tenere sotto osservazione il rapporto in oggetto. Domanda: come possiamo rapportare una capitalizzazione in euro (o in dollari) e una percentuale? Ad es. capitalizzazione mercato italia (sole24ore) è pari a 379 mld e il PIL ultima rilevazione -1,9% se non erro.
Potrebbe suggerirmi stessi numeri corretti per la borsa USA? Leggi la risposta...
Sarebbe possibile creare un foglio excel con i titoli dello SPMib40 dove vengono indicati i ratios della seconda condizione? Tale impostazione potrebbe aiutare noi lettori a capire meglio dove andiamo ad investire oggi? In sostanza, in questa fase difficile e "storica" almeno x chi scrive, l'analisi fondamentale potrebbe essere un terreno da esplorare per cercare di trovare comunque titoli ampiamente sottovalutati rispetto ai propri fondamentali, rendimenti e/o competitors in attesa del momento che poi l'analisi tecnica ci fornirà? Leggi la risposta...
Su un articolo di Minter pubblicato su smartTrading leggiamo:

Crediamo che il mercato abbia ancora parecchia strada verso il basso. La borsa dovrebbe soddisfare alcune condizioni prima di diventare neutri ed eventualmente bullish.
1a. completa capitolazione degli investitori, sotto forma di massicci riscatti dai fondi comuni di investimento e di vendite al meglio da parte del pubblico, degli hedge fund e degli investitori istituzionali.
2a. raggiungimento di livelli di quotazioni obiettivamente allettanti, dal punto di vista del rapporto fra dividendo e prezzo, fatturato e capitalizzazione, price e cash flow, prezzo e book value e infine prezzo e utili.
3a. raggiungimento da parte delle quotazioni immobiliari di livelli "normali".

Domanda:
Sarebbe possibile creare un foglio excel con i titoli dello SPMib40 dove vengono indicati i ratios della seconda condizione? Tale impostazione potrebbe aiutare noi lettori a capire meglio dove andiamo ad investire oggi? In sostanza, in questa fase difficile e "storica" almeno x chi scrive, l'analisi fondamentale potrebbe essere un terreno da esplorare per cercare di trovare comunque titoli ampiamente sottovalutati rispetto ai propri fondamentali, rendimenti e/o competitors in attesa del momento che poi l'analisi tecnica ci fornirà? Sposando la sua linea che un titolo e/o mercato sottovalutato o no ciò che conta è la sua domanda o offerta, sarebbe comunque interessante capire, qualora possibile, i fondamentali a che punto sono. Leggi la risposta...