Questa sezione contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica.

Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto Giornaliero. Attenzione: l'accesso alle risposte è riservato ai soli utenti abbonati al Rapporto Giornaliero.

A riprova che non tutti sono Re Mida, ahimè, io mi sono messo lungo sul crude oil con 2 contratti con prezzo medio 52,4 e non ho avuto il sangue freddo di stopparmi sotto 49, ma a sto punto o è bagno di sangue oppure finalmente riparte come starebbe nella logica delle cose, visto che a tutte le argomentazioni fornite da lei, aggiungerei che siamo circa sulla trend line pluriennale (a me risulta passare a 43) e che siamo al nono mese di ribasso e nella teoria di De Mark alla nona barra o nella successiva il mercato inverte o si prende una pausa. Mi permetto di far notare che sui mercati europei abbiamo fatto la nona settimana di fila per cui anche qui probabilmente ci potrebbe stare una pausa. Cosa ne pensa? Qual'è il suo suggerimento (mi riferisco al crude)? Leggi la risposta...
Vorrei sapere che tipo di indice è quello che trova nel link, e se è indicato per sfruttare l'eventuale risalita del crude oil. Leggi la risposta...
Potrebbe nuovamente aggiornarmi circa i target previsti per i preziosi (oro, argento, platino) e per il petrolio? Ritiene allo stato attuale valido il criterio "vendi oro, compra petrolio"? Leggi la risposta...
Volevo condividere con lei una riflessione e sapere cosa ne pensa. Si parla di caduta drammatica delle quotazioni del petrolio, ma come da grafico postato oggi solo nel 2008 il petrolio quotava poco sopra i 30 dollari al barile. Ora non è che abbiamo perso di vista la quotazione storica del petrolio, ovvero che l'attuale prezzo è storicamente molto più normale che non le quotazioni oltre i 100 che vedevamo fino a poco tempo fa? Leggi la risposta...
Credo che sarà sommerso di domande del genere, l'argomento è scottante: quello della caduta del prezzo del petrolio credo sia un fenomeno strutturale, ma visto l'ipervenduto su scala giornaliera e settimanale, si rischia di afferrare un coltello che cade o si può aprire audacemente una posizione al rialzo con leva per sfruttare il rimbalzo "imminente"? Leggi la risposta...
Se è vero che Lei si aspetta il petrolio a 49 $ circa e l'euro sembra vicino ad una inversione rialzista verso dollaro (intervista a Vloganza), data l'evidente correlazione inversa Borse Usa / Euro che sale e petrolio che scende come è possibile aspettarsi Borse Usa in salita? Ci si basa solo sulla stagionalità? Inoltre nel RG di oggi ci sono 2 set up che mi sembrano in contraddizione tra di loro: VIX oltre la media per più giorni dovrebbe portare ad un rialzo dei mercati per una o due settimane e poi ancora giù, mentre il set up dovuto al crollo delle borse di settimana scorsa potrebbe anche portare debolezza nel breve e rialzo nel medio, secondo Lei a breve quale set up dovrebbe prevalere? Leggi la risposta...
Le chiedevo una valutazione tecnica per Fca ed il petrolio WTI. Leggi la risposta...
Secondo lei, le decisioni che verranno prese giovedì nella riunione dell'OPEC (più fonti sostengono che verrà deciso il taglio di circa 1 milione di barili al giorno nel 2015 per porre fine al ribasso dei prezzi) possano far si che il minimo, sulle quotazioni del Brent, sia a portata di mano?
Se così fosse, le quotazioni del greggio si uniformeranno (in termini di trend)? Leggi la risposta...
Mi indicherebbe un livello per entrare long sul petrolio? Ha prezzi molto sacrificati ma faccio fatica con i miei mezzi ad intravedere un minimo. Leggi la risposta...
È la prima volta che scrivo e Le faccio i complimenti per il servizio che offre.
Io per natura non faccio valutazioni esclusivamente tecniche, ma apprezzo moltissimo le Sue analisi.
Per questo, ma anche come provocazione, Le chiedo se una notizia come questa non possa impattare in maniera significativa, tanto da "spiazzare" anche l'analisi grafica.

Economy
Saudi Arabia has reportedly been telling il-market investors and analysts that it is ready to accept oil prices below $90 per barrel, and even as low as $80, for up to a year or two. If true, it would represent a major change in policy for Riyadh, which may be looking to slow the expansion of rivals such as the U.S. Oil was -1.45% at $84.57 at the time of writing.

La crescita dell'approvvigionamento di energia da shale gas negli Usa e i timori di rallentamento della crescita globale temo che potrebbero portare un po' di pressione sul prezzo del petrolio, non crede? Leggi la risposta...