Questa sezione contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica.

Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto Giornaliero. Attenzione: l'accesso alle risposte è riservato ai soli utenti abbonati al Rapporto Giornaliero.

Vorrei avere un suo commento sui titoli Mondo Tv e Premiere N (codice pre.fra) quotato sullo Xetra (è una società operante nella costruzione di decoder per tv).
Vorrei avere anche un suo parere sugli indici settoriali XOI e XAU nonché conoscere quelli che sono in questo momento i settori più performanti. Leggi la risposta...
Egregio dottore, volevo chiedere alcune analisi a lei e suoi pregiatiss.mi colleghi su:

1. Eurostoxx. Siamo in prossimità di un Top (tipo i 2700/2800) da cui possa partire una gamba di ribasso fino a fine mese? diciamo fino alla prossima scadenza ciclica più attesa dall'autunno scorso? 26 gennaio?

2. Dax. stessa domanda del punto 1.

3. Porsche , Bnp, Air liquide, Total, Axa, Daimler. Mi può fornire un'analisi a questo punto del nuovo anno segnalandomi i rispettivi Lsg, Ssg, Lss, Sss, Lsm e Ssm ? Su quale investirebbe di più (NB. ho visto che il suo livello 29,70? di bnp ha fatto il suo dovere.. Lo scarico è terminato lì' secondo lei?) Posso chiedere insieme al suo autorevole parere anche un contributo del dott. pitzalis a livello di tecnico-ciclico.

4. Petrolio. Probabilmente il sell off sul petrolio è terminato. Anche in prossimità della scadenza ciclica di metà gennaio che dovrebbe, se non ho capito male dare il la' ad un pivot point sulle commodities in genere. E' possibile avere una analisi operativi da questi livelli sull ETF CRUD IM? quali eveutali LSG LSS o SSG SSS da osservare?

5. Cina. Russia e Brasile. A che punto siamo, è ora per una posizione strategica?

6. Inflazione. In estate tutti lamentavano una inflazione galoppante tranne ...LEI. In effetti i TIPs non lasciavamo dubbi come lei stessi ci ha mostrato. Oggi tutti lamentano una deflazione... Ma da più voci... perlopiù basse... si parla di una inflazione nei prossimi mesi che comincerà ad affacciarsi e che non ci lascerà più per diverso tempo e che sarà rivista sempre più a rialzo in consegenza della q.tà di moneta stampata per la crisi, la risalita delle commodities, un mondo sempre più affamato e non solo di cibo ecc.
Ciò condurrà poi anche a tassi reali pari e/o negativi se gli interessi nominali non saranno in grado di adeguarsi e con l'oro che toccherà forse quei livelli da alcuni (Zaccaria ad es) paventati. Lei come la vede? se avesse linee di affidamento esposte sul tasso variabile aprirebbe contratti IRS o no? per una parte almeno e per quale durata? Leggi la risposta...
Ho una posizione sul Credito Valtellinese. Al momento dove si colloca il long stop giornaliero?
Inoltre vorrei conoscere la sua opinione sulla migliore strategia per entrare long sul petrolio (ammesso che lo ritenga opportuno) tramite l'etf suggerito dal buo Pitzalis. Leggi la risposta...
1. BRIC. a che punto siamo con i rispettivi Indici di mercato?
la Russia aveva toccato un buon livello in area 545 se non erro, così come la Cina sembra aver imboccato un buon rialzo (oltre 20%) dai minimi se vedo bene. Tra l'altro il livello da monitorare era in rottura era area 2100 in ottica di investimento strategico (Pitzalis mi sembra individui sopra 2400/2500)? Brasile potrebbe riprendere la corsa se le commodities (petrolio in testa) avessero terminato il loro ribasso?
2. OIL. quale ETF (magari in euro) è più interessante per seguire un eventuale long del petrolio?
3. Il livello 960 di SP500 ( circa 0,786% dai minimi) potrebbe essere il target di arrivo di metà dicembre e individuare il Top del mkt e da lì riprendere il ribasso (l'ultimo) fino alla scadenza ciclica di gennaio (giorno 20 circa)?
4. Eurostoxx (2478 punti di indice). Mi può indicare se abbiamo rotto SSG e in quel caso può indicarmi il LSG e SSS? Leggi la risposta...
Nel rapporto di oggi Lei dice che l'attuale quadro deflazionistico è decisamente bullish per i titoli di Stato che appaiono destinati a salire ancora per un po'. Guardando dunque al rendimento del decennale USA (o del trentennale se preferisce), quale dovrebbe essere il target della discesa in corsa?
Dal commento sul CRB mi sembra di capire che siano probabili, o comunque da mettere in conto ulteriori ribassi di questo indice. Questo significa che anche il petrolio potrebbe non aver terminato la sua discesa? Leggi la risposta...
Osservo con un pizzico di compiacimento il crollo del petrolio. Ho apprezzato l'analisi che ha postato nel suo outlook di metà anno a proposito del soffitto toccato dal crude oil. Mi chiedo se può mostrare a che punto è la fase di rientro da quotazioni che erano veramente fuori di testa. Certo che è strano, tre mesi fa gli analisti facevano a gara a chi sparava i target più alti, mentre adesso nessuno si azzarda a prevedere target più bassi delle quotazioni attuali. Vorrà dire qualcosa? Leggi la risposta...
Volevo chiedere, alla luce della prospettiva di uno steepening della curva dei rendimenti da Lei formulata nella risposta ad altro abbonato venerdì scorso, cosa possiamo aspettarci per il bund nei prossimi mesi.
Il petrolio ha raggiunto il target delle medie mobili più lente (76-78) prospettato nella Sua ultima analisi. Volevo chiederle se gli altri indicatori (daily sentiment, momentum, saldo netto degli hedge) sono compatibili con un minimo su questi livelli. Leggi la risposta...
Cosa ne pensa di questa speculazione sul petrolio e sulle materie prime in generale? Quali i possibili rimedi anche da parte sia delle istituzioni finanziarie che politiche. Pensa che ci sia una correlazione tra andamento del dollaro e petrolio? Leggi la risposta...
Al di la' delle statistiche guardando il grafico e gli indicatori sembra un bear market rally. L'unica cosa che mi fa sperare che non sia così è l'andamento dei finanziari che non dovrebbero cedere. Per me sono loro che possono dare impulso ai listini. Noto un andamento particolare tra nasdaq e dow jones. Sembra che il nasdaq perda meno del dow jones. se non sbaglio questo è un segnale positivo. Sono sempre convinto del top del petrolio. Come le avevo detto ad inizio mese. Leggi la risposta...
Il Suo commento di ieri mattina sull'andamento divergente tra oro e petrolio mi sembra contenga delle chiare indicazioni sulle prospettive di entrambi per le prossime settimane. Riguardo al petrolio, prima di intervenire sul mercato, volevo chiederle (se dispone dei dati) come siamo messi con quei parametri che lei monitora abitualmente, cioè dsi, spread con la scadenza ad un anno, price roc. Sul DJ invece volevo semplicemente chiederle se ritiene che il ciclo possa questa volta intercettare un massimo. Leggi la risposta...