Questa sezione contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica.

Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto Giornaliero. Attenzione: l'accesso alle risposte è riservato ai soli utenti abbonati al Rapporto Giornaliero.

Ricordo che sul finire di febbraio ha lanciato un forte campanello di allarme, sulla base dell'andamento negativo del mercato fino a quel momento. La previsione negativa si è manifestata nelle quattro settimane successive, fino a quando sono arrivati i nostri a salvare l'economia e i mercati. Ritiene quella previsione in qualche modo ancora attuale? Leggi la risposta...
Alla fine il January Barometer ce lo siamo fumato al foto finish, con una discesa venerdì in grado di annullare tutto il vantaggio apparentemente rassicurante ottenuto il giorno prima. Sicuramente avrà già provveduto, ma a questo punto su quali statistiche possiamo contare, vista la combinazione ottenuta con gli altri indicatori stagionali? Cosa comporta per l'anno in corso il mancato l'en plein? Leggi la risposta...
Considerata lo stato di avanzamento del ciclo americano e le intenzoni della fed, come possiamo collocare tutti i setup positivi manifestatisi a cavallo dell'anno e all'inizio del 2017? Ritiene inoltre possibile un decoupling fra borsa americane e borse europee? Leggi la risposta...
Mi permetta di fare la parte dell'avvocato del diavolo.
Lei afferma, argomentandolo ovviamente, che il mercato, dopo qualche altro "tentennamento" ("minimino" entro metà marzo?) dovrebbe ripartire per segnare un massimo (superiore a quello precedente in America) nella seconda metà di aprile.
Bene. Ora mi pare che il setup che più volte ha richiamato "preveda" che se gennaio è negativo, anche febbraio lo sia. Quando questo non si verifica è marzo a chiudere in negativo. Dal momento che febbraio si è chiuso in positivo, marzo dovrebbe quindi chiudere in negativo. Ammettendo che chiuda "poco" in negativo (1100 punti), considerando i "target" di prezzo e di tempo, vorrebbe dire che in circa 15/20 giorni di aprile il mercato dovrebbe fare qualcosa come il 10% per arrivare a 1200/1250.
Le sembra plausibile? Leggi la risposta...
Vorrei sapere la sua opinione per quanto riguarda il mese di gennaio, cioè che comprando i settori o indici di borse migliori a gennaio è vincente tutto l'anno. Quindi ad oggi il Giappone è la migliore e cosi via lei cosa ne pensa di questo metodo? Leggi la risposta...