Questa sezione contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica.

Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto Giornaliero. Attenzione: l'accesso alle risposte è riservato ai soli utenti abbonati al Rapporto Giornaliero.

Relativamente ai titoli bancari Unicredit, Banco Popolare, Creval e Popolare di Milano quali target pensa che possano essere raggiunti entro Maggio - Giugno dove se ho capito bene si potrebbe avere una reazione?
Crede che a Maggio - Giugno verrà raggiunto solo un minimo temporaneo? Leggi la risposta...
Approfitto della sua profondità di analisi per chiederle il suo sempre prezioso parere rispetto ad una simulazione di scenario, lasciando per ora a parte le probabilità con cui potrebbe verificarsi.
Oggi tanto si parla di Helicopter Money come ulteriore strumento di politica monetaria espansiva finalizzato a portare un aumento dei consumi e di conseguenza spinte inflattive.
Questo porterebbe al paese target (rimaniamo sul caso di scuola..) un aumento dei tassi di interesse ed un apprezzamento della valuta.
Ora la mia domanda: esiste evidenza di una diretta correlazione tra queste dinamiche ed un aumento dei prezzi delle materie prime alimentari o più in generale di asset reali?

Se potesse indicarmi anche qualche studio che metta in relazione l' andamento degli asset reali (in particolare materie prime alimentari) con le politiche monetarie le sarei particolarmente grato. Leggi la risposta...
Ci può aggiornare sul livello di rischiosità delle banche europee, misurato dai CDS a 5 anni? Leggi la risposta...
Vista la situazione attuale dei mercati, che pare si stiano spingendo verso nuovi massimi di periodo, mi chiedo quale potrebbe essere la nuova miccia che farebbe scendere i mercati.
Lei pare convinto che il TOP venga toccato verso la metà di maggio, ma mi chiedo se il fondo per le banche ATLANTE, e il referendum per la BREXIT favorevole all'Euro, non possano essere considerate notizie altamente positive da far salire il mercato dopo una pausa di consolidamento.
Inoltre quanto sarebbe disposta la FED a far scendere vistosamente il mercato come nel periodo gennaio - febbraio, nel periodo da lei indicato per nuovi minimi, ossia settembre - ottobre, proprio in prossimità delle elezioni americane..??
Lei spesso basa le sue previsioni su periodi del passato ( es. mappa previsionale), ma non è detto che certi avvenimenti passati si ripetano nel futuro, soprattutto visto l'influenza delle banche centrali, assenti nel 2008 preso spesso come esempio dell'anno in corso. Leggi la risposta...
Vorrei sapere se la sua visione sul nostro mercato può cambiare alla luce della risoluzione dei problemi sulle banche, con varie fusioni aumenti di capitale e soprattutto con la nascita del fondo per le banche istituito dal governo. Secondo lei cambierebbe qualcosa irrobustendo l'anello debole del nostro mercato?! Leggi la risposta...
Se a fine trimestre il FTMIB riuscisse a chiudere sopra i 19000 punti potremmo ritenere finito il ribasso e considerare il movimento come una correzione A-B-C?
La ritiene possibile come ipotesi?
Qual è il livello in close di giornata che farebbe cadere l'ipotesi ribassista di lungo?
Secondo Lei qual è il target di questo rimbalzo?
Ritiene i minimi recenti dei titoli bancari come possibili minimi finali o crede che ne vengano fatti di nuovi nel corso del 2016?
Potrebbe gentilmente indicare i target di Unicredit, Credito Valtellinese, A2A, Telecom, Ubi, Popolare Milano, Banco Popolare? Leggi la risposta...
Prendendo spunto da questo argomento, e vedendo la resilienza dell'oro, non Le pare che le quotazioni così sostenute indichino una grande sfiducia nelle banche centrali?
Ieri la PBOC è intervenuta a ridurre di altri 50 bps per i depositi bancari, e mi sarei aspettato un ritracciamento dell'oro, invece è salito. Apprezzerei un suo punto di vista. Leggi la risposta...
A proposito della valutazione divergente sulle condizioni patrimoniali della banca in oggetto, la scorsa settimana commentavo così:

Ieri ho proposto una tabella che mostra i livelli di solidità patrimoniali dei principali istituti di credito europei. DB in particolare presenta un TCE/TA ratio particolarmente depresso: 3%. In caso di difficoltà, il patrimonio a disposizione risulterebbe insufficiente. Leggi la risposta...
Non so se riesce a recuperare questo dato, mi servirebbe sapere sul settore bancario (o solo Italia o in Europa) il totale, in Miliardi di euro, di quanti aumenti di capitale sono stati fatti dal 2007 al 2015. Leggi la risposta...
Vorrei condividere con Lei queste mie considerazioni che mi sembra il momento quanto mai richieda, con l'intento di stimolare il Suo pensiero.
Stante il carnage di queste ultime sedute e stante il ragionamento fatto più volte relativamente alla Sorveglianza Bancaria accentrata sotto il cappello BCE, trovo assurdo ed inverosimile che la Banca Centrale lasci spazio a tutto questo.
Il sistema bancario europeo è sano e non lo dico perché sono un appassionato delle visioni della Madonna... ma perché uno dei pre-requisiti top richiesti per potere dare avvio al QE europeo era proprio avere la certezza che le banche europee fossero sane. Tutto il bailamme sui NPL delle banche italiane e non solo è largamente strumentalizzato ed in una fase di mercato chiaramente di grande paura per qualsiasi cosa tutto diventa una valanga.
Come tutte le fasi di forte stress si arriva al momento dell'avvitamento ed è esattamente quello che è accaduto in questi giorni al settore bancario europeo ed italiano in particolare. Ma arriva presto il momento in cui, complice anche una sorta di sterzata di indirizzo da parte dei primi supervisori delle banche, molti riprenderenno in mano la calcolatrice e si renderanno conto che un -50% su molte quotazioni (in un mese...) è pura follia.
Cosa ne pensa? Leggi la risposta...