Questa sezione contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica.

Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto Giornaliero. Attenzione: l'accesso alle risposte è riservato ai soli utenti abbonati al Rapporto Giornaliero.

1. Le allego il grafico dell'indice BKX da lei più volte commentato. Se la controrottura è solida dovremmo attenderci un rialzo del mercato nella settimana entrante? almeno sui bancari (compresi i nostrani)? In fondo se un rialzo è atteso fino alla fine dell'anno non possono certo mancare i bancari alla sua partecipazione come da lei più volte sottolineato. Tutto ciò però stride con il modello del minimo per metà dicembre o sbaglio?
2. Le allego il grafico della sterlina. L'ottimo suggerimento del suo staff di entrare long sui livelli max è stato un timing perfetto ma la chiusura mensile non è stata al di sotto di quell'area 0,81 da voi segnalata e che avrebbe rafforzato l'idea di un megaphone top con rally della sterlina nei prossimi mesi. In effetti le sue considerazioni a riguardo della divisa inglese sembrano aver ragione e questa correzione essere seguita da un nuovo rally dell'euro. La sua view è sempre la stessa o qualcosa è cambiato in merito?
3. Wilder. Tutti noi seguiamo oramai come una "telenovela " le puntate del Delta. Come già anticipato in altra email segnalavo la possibiità che il punto 5 avrebbe potuto segnare un max e non un min. (contravvenendo alla regola dell'alternanza). Che cosa è stato il punto 5 allora, un non evento o qualcosa di diverso? Leggi la risposta...
Nel RG di oggi evidenzia ancora come i finanziari americani siano favoriti in un ottica di breve-medio periodo (spero di non aver capito male).
Potrebbe indicarci qualche ETF che investe in questo settore? (meglio uno quotato sulla borsa americana o su quella italiana?
E poi, come vede invece l?investimento sui finanziari europei per i prossimi mesi? Leggi la risposta...
Vorrei conoscere i livelli di ssg e sss dei suddetti indici, e se può metterli in ordine per forza relativa. Leggi la risposta...
Alla luce di un possibile mini/mega rally prossimo venturo, quali potrebbero essere i titoli/settori piu' lanciati verso il rialzo e di conseguenza quelli meno interessanti? Leggi la risposta...
Unicredit è uno tra I miei titoli preferiti. Quando le ho comperate io (10 Luglio circa) il titolo valeva circa 4 euro con un valore maggiore del titolo Sanpaolo / intesa di circa 8%. Oggi questa ratio si è completamente capovolta ed Unicredit è passata da +8% a -17% rispetto al San Paolo/Intesa continuando a sottoperformare il mercato. Mi devo preoccupare di questa cosa? Le ha a disposizione notizie per le quali Unicredit sia coinvolta in problemi di liquidità o similari? Tipicamente quando succedono queste cose c'è qualcosa che non va (magari anche solamente fondi che vanno lunghi su SP e short su Uni). Non vorrei leggere notizie brutte relative al titolo ( ma sappiamo che quando le notizie diventano pubbliche è ormai troppo tardi).
Cosa consiglia? Come vede questa situazione?
Il fatto che sottoperformi SP? Quale può essere il motivo?
Unicredito si muove + del SP sia in positivo che in negativo. Questo differenziale molto grande che si sta formando da cosa può essere originato? Leggi la risposta...
Come avevo indicato nell'ultima email l'andamento di BAC (dell'ultimo anno - solo) mi suggeriva un sell off finale con target 1150 dello sp500 (anche se molti vedono i minimi del 2004 come punto di arrivo) per il mercato italiano si parla del totale azzeramento in un'anno dell'ultimo bear market.
Premesso che aspetto la trimestrale di BAC per trarre le questioni sul titolo e premesso che siamo a 6 chiusure settimanali sotto la bollinger inferiore, premesso che hanno tagliato a metà circa il dividendo da distribuire (molto intelligentemente...yield sul 5%) crede sia possibile che il minimo per i finanziari americani siano quelli del 1998? se li superasse (per due chiusure settimanali)... cosa può succedere?

Per finire... potrebbe darmi l'a/d del petrolio? Leggi la risposta...
Può riepilogare o spiegare l'aspetto della durata dei bear market (2 anni massimo?) confrontantolo quello partito l'anno scorso, ci sono alcune tabelle su icebergfinanza come anche quelle di c.minter, ma non le capisco. pensavo che un punto di arrivo fosse 1250 per il 07/07/2008, ma l'andamento del mio titolo guida BAC (USA) continuo a farmi vedere sempre più nero, crash in arrivo. spero di sbagliarmi e che questo sia il minimo da cui parta un movimento corposo di recupero. Leggi la risposta...
Le svelo che ogni volta ho guardato un titolo in America e poi lo sp 500 l'ha seguito. Bank of America è un anno che ha dato i segnali come un'indicatore.
Adesso mi trovo con un titolo che ha chiuso per la quarta settimana sotto la bollinger inferiore con un macd a livelli mai visti in 10 anni e non so cosa pensare. Un'ondata di vendite che ha spinto i bancari ai livelli più bassi degli ultimi trent'anni (come valore societario).

Vero panico! Leggi la risposta...
Lo conosce questo indice ? Potrebbe farmi un analisi ? E' vero quanto le riporto sotto ?

...Seguiamo con grande attenzione l?indice che raggruppa le prime 24 banche Usa (BKX Index) che è scivolato in questi giorni sui minimi degli ultimi 10 anni a quota 63, un livello da cui è sempre ripartito in coincidenza delle due precedenti gravi crisi finanziarie: 1) quella valutaria del 1998; 2) lo scoppio della bolla Internet del 2000. Leggi la risposta...
Come già scritto in precedenza e vista la mia insistenza sui titoli finanziari americani, sono sempre io. Ho notato un certo legame previsionale tra andamento di borsa e titoli finanziari americani se cosi fosse mi aspetto che il trend di borsa non si inverta prima dell'anno prossimo in quanto sembra esserci un certo ritardo dello sp500 rispetto ai titoli delle banche d'affari.
se confronta US:BAC con lo sp500 (dal 1998) noterà interessanti informazioni che mi hanno confermato (dal primo di gennaio che li osservo) il 19 maggio un top importante a cui non ho dato credito per mancanza di fiducia nelle mie capacità e troppe ottimistiche previsioni. Certo l'analisi fatta sul dato della disoccupazione è fuorviante in quanto già mese prossimo vedremo un ridimensionamento del dato ed trichet ha creato qualche problema, ma ormai mi sono arreso all'idea che l'uscita da questo bosco sarà molto lunga e irta di cambi di direzione.
A che punto siamo con la liquidità parcheggiata nei fondi monetari? lo short ratio è a livelli folli o sbaglio? Leggi la risposta...