Questa sezione contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica.

Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto Giornaliero. Attenzione: l'accesso alle risposte è riservato ai soli utenti abbonati al Rapporto Giornaliero.

Come vede il futuro a breve segli auriferi, tenendo in considerazione la divergenza che si è creata tra oro e azionario USA, come da lei recentenente evidenziato? Leggi la risposta...
Quali di questi auriferi potrebbero andar bene? Barrick Gold Corp (ABX), Eldorado Gold Corp (EGO), Anglogold Ashanti Ltd (AU), Agnico-Eagle Mines Ltd (AEM),
PHAU ETF. Leggi la risposta...
Nell’ottica di voler diversificare acquistando oro, che cosa consiglierebbe?
Tempo fa leggevo una risposta ad un lettore, nella quale indicava che un apprezzamento dell’oro dovrebbe procedere di pari passo con un deprezzamento del dollaro.
Per cui presumo che l’acquisto di oro andrebbe fatto con strumenti che offrano la protezione dal rischio valutario.
Saprebbe suggerirmi anche dei fondi, pur sapendo che in quel caso si acquisterebbero azioni aurifere e non oro fisico? O ritiene che tali azioni non beneficerebbero dell’apprezzamento dell’oro fisico? Leggi la risposta...
Potrebbe fornire un aggiornamento sul rapporto XAU/Gold? Leggi la risposta...
Si potrebbe avere un aggiornamento sul rapporto XAU/Gold? Leggi la risposta...
Buongiorno dott. Evangelista, ho bisogno del Suo illuminato parere perché nel caso in cui il FTSE MIB ritornasse attorno ai 21.100 punti, area che era stata un supporto prima della discesa di Agosto (e che quindi adesso potrebbe diventare resistenza) e in cui transita anche la media a 50 periodi, valuterei un ingresso short con orizzonte multiday. Conosco le sue considerazioni macro e le condivido, così come credo che la sovraperformance che il nostro indice aveva mostrato nel confronto con l'eurostoxx porterà nei prossimi mesi un ulteriore sottoperformance, tuttavia temo che il mercato valuti e abbia già interamente scontato una manovra finanziaria allegra. Nel caso in cui questa fosse più "europeista" del previsto, non vorrei ritrovarmi con un balzo della volatilità eccessivo prima che riesca ad applicare lo stop loss (che fisserei in area 21.300). Quale evoluzione per il nostro indice nei prossimi 2 mesi, secondo Lei?
Inoltre, ho letto con grande interesse le Sue analisi, dei passati giorni, sugli indici auriferi. Ho acquistato in 3 volte una quota, di pari importo, del fondo Blackrock World Gold, tra l'estate 2016 e la fine del 2017. Posto che questo fondo detiene in prevalenza quote di società aurifere (nel prospetto purtroppo non sono riuscito a capire se può detenere ETC a leva, anche inversa, sull'oro). Attualmente, il fondo perde circa il 45%. Per mediarlo con il 50% dell'investimento effettuato, Lei attenderebbe che l'indice HUI si avvicini a quota 100 (attualmente quota 137) o interverrebbe già prima? Leggi la risposta...
Qualche giorno fa caldeggiava giustamente di iniziare ad osservare benevolmente l'oro in quanto può essere il momento di comprare. Invece sugli auriferi ? Il bilancio da inizio anno è povero, a due anni è devastante. Ho dei fondi in settori auriferi in forte perdita e sto attendendo un timing buono per ricomprare. Leggi la risposta...
Presupponendo una rivalutazione dell'oro nei mesi a venire, pensa che sia opportuno cavalcarla con una posizione sugli auriferi? Come siamo messi rispetto al rapporto di forza relativa tra materia prima e settore, ci sono segnali? E, infine, vale sempre l'indicazione nel caso di preferire le aziende classificate come Junior Miners rispetto alle senior? Leggi la risposta...
Può darmi per il titolo in oggetto qualche indicazione operativa per il breve medio e lungo periodo? Leggi la risposta...
Innanzitutto grazie per tutto il lavoro sull'outlook che, una volta letto, diventa una splendida stella polare per orientarsi nei mari finanziari.
Poi le chiedo qualche chiarimento sull'indice Eurostoxx50: mentre scrivo l'indice quota circa 3455 e visto che è l'ultimo giorno del mese potrebbe chiudere sopra il LSM indicato il primo di febbraio a 3423; eppure, se non ricordo male, in una risposta ad un lettore di qualche settimana fa si faceva riferimento alla necessità, per mantenere una condizione di uptrend di lungo periodo, di una chiusura a fine mese superiore ai 3500.
Fermo restando la spiccata preferenza per il listino statunitense, vorrei capire come è consigliabile orientarsi nei confronti del listino europeo.

Approfitto inoltre per chiedere lumi circa il cambio euro dollaro: il movimento che ha portato il dollaro da 1,25 a 1,21 si è esaurito o può ancora dare forza al biglietto verde? Resta valida l'idea di un dollaro a 1,30? O le condizioni attuali farebbero propendere per una differente evoluzione?

Infine mi potrebbe fornire una sua opinione sulle azioni aurifere, un apprezzamento dell'oro fisico quali conseguenze avrebbe sulle azioni del settore? Mi farebbe comodo un parere in termini assoluti, più che in termini di trade relativi (ho seguito con attenzione il lungo trade long sull'oro/short sulle aurifere di qualche tempo fa ma questo genere di investimenti non è semplice da replicare nei portafogli dei clienti). Leggi la risposta...