Questa sezione contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica.

Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto Giornaliero. Attenzione: l'accesso alle risposte è riservato ai soli utenti abbonati al Rapporto Giornaliero.

Mi congratulo ancora per il vs outlook davvero splendido, uno dei migliori.
Avendo un personale target sul cambio eur/usd di 1,25, le chiedo in qualità di maestro delle correlazioni, cosa si può comprare in ambito azionario che possa amplificare l'andamento del cambio predetto. C'é qualche settore che solitamente performa molto bene in queste situazioni? Leggi la risposta...
Stante quello che hai scritto nel RG del 28 novembre sul Bloomberg Dollar Index e considerato lo scenario tecnico del dollaro (con la probabile rottura su base mensile della trendline ribassista che conteneva le quotazioni dell'Euro dal 2008), ritieni sia il caso di intervenire sui fondi/sicav con esposizione azionaria globale e settoriale, passando (magari parzialmente ed in modo progressivo) dai comparti "aperti" sul cambio a quelli EUR Hedge? Leggi la risposta...
Le chiedevo un aggiornamento sul Silver tornato in trend positivo sulle diverse dimensioni: breve (giornaliero), medio (settimanale) e lungo (mensile). Leggi la risposta...
Quale potrebbe essere un primo target per l'argento?
La finestra positiva quando dovrebbe terminare? Leggi la risposta...
Potresti darci un update sul Silver? Leggo pareri contrastanti sulle possibilità di un upside dalla base raggiunta che, se non ricordo male, cozzerebbe sia con la stagionalità sia, visto l'impiego industriale, con la 'prossima' recessione.... Leggi la risposta...
Le chiederei gentilmente un aggiornamento su questi due mercati azionari. Leggi la risposta...
Ho visto in diversi report passati che Lei ha riportato questi indici singolarmente, trasmettendo dei segnali di fiducia incoraggianti,
Volevo capire quali sono le aspettative che questi tre indici esprimono in questo momento, e se e quali dei tre indici possono dare oggi delle indicazioni attendibili sulla solidità della ripresa dei mercati. Leggi la risposta...
Nel corso di questa settimana c'é stata un po' la "riscossa" dei settori e titoli value e delle small caps e cominciano a circolare commenti su un riposizionamento strategico degli operatori, ormai troppo sbilanciati verso una parte del mercato, nonché fiduciosi sempre più in una ripresa macro.
Insomma, questa rotazione settoriale sarebbe un potente segnale bullish per il mercato azionario.
A suo avviso, anche alla luce della precedente risposta fornitami, questo ritorno di interesse verso i settori value è un fuoco di paglia o una vera svolta del mercato? Leggi la risposta...
Nel suo blog il 4 dicembre scorso lei segnala un PMI manifatturiero medio dei Paesi EM in calo sotto 50 a confronto con un PMI globale in salita.
Se non commetto errori, vedo un jpm emer manuf a 51 con un min fatto a dicembre 2018 e un PMI china a 51,8 con un min fatto sempre a dic 2018.
Come sempre la differenza immagino sia la provenienza dei dati.
Lei cosa considera altri dati? Come ottenere quel dato medio? è più attendibile del jpm che viene pubblicato? Leggi la risposta...
Come inserire queste parole pesanti con i suoi germogli di ripresa?

"L'economia globale sta attraversando una "recessione sincronizzata". Lo ha affermato il nuovo direttore generale del Fondo Monetario Internazionale, Kristalina Georgieva, durante il suo discorso inaugurale. "Stiamo attraversando una recessione, che colpisce la maggior parte del mondo"

"In due anni il mondo è passato da una ripresa sincronizzata - in altre parole, crescita accelerata - a un rallentamento sincronizzato - spiega Georgieva - la crescita si è ridotta e le nostre previsioni per quest'anno e per il prossimo dimostrano che il rallentamento sta già colpendo la maggior parte del mondo, con una decelerazione pari a circa il 90%, misurata in termini di PIL". Fonte: Euronews"

Immagino che il FMI sia avanti uno step almeno rispetto ai dati ufficiali? Leggi la risposta...