Questa sezione contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica.

Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto Giornaliero. Attenzione: l'accesso alle risposte è riservato ai soli utenti abbonati al Rapporto Giornaliero.

Stavo vedendo il ROC del DAX a due settimane, ottobre 2001 e ottobre 2008, uguale. Secondo me siamo ancora in un rally correttivo, che magari non eclisserà i minimi di Marzo ma riporterà giù le quotazioni. Che ne pensa? Leggi la risposta...
Pur seguendo da oltre 20 anni il mercato, sono a richiedere se il rialzo di oggi +8,62% dello Spmib40 trova riscontri nel passato sia sugli indici italiani o europei o soprattutto americani (che hanno una storia di più lungo corso) e quali sono stati i maggiori rialzi documentabili negli ultimi decenni. Leggi la risposta...
Mi perdoni, non ho ben compreso il senso finale della sua risposta. Potrebbe chiarire meglio? Leggi la risposta...
Le sottopongo un quesito:
mi sembra di capire, da alcune sue osservazioni, che le sessioni caratterizzate da forte pressione nelle vendite, quelle per capirci in cui i vari ratio da voi monitorati su ampiezza e volume registrano letture diciamo "estreme" appaiono per lo più collocabili come parte finale o terminale di un movimento al ribasso, piuttosto che come prime avvisaglie di inizio di lunghi processi correttivi.

Se non ho sbagliato a capire le chiedo quali sono, a suo avviso, le caratteristiche che ci possono permettere di individuare, diciamo con un certo anticipo, l'approssimarsi di fasi di tipo distributivo che precedono l'avvio di movimenti avversi di una certa durata. Forse il famoso decalogo del bull market, che ad oggi pare ancora sostanzialmente in buono stato con soli due campanelli rossi. Ma quali all'interno del decalogo rivestono maggiore proprietà di segnalare anticipare l'inversione?

Oppure se gli stessi indicatori che, visionati attraverso medie mobili o sommatorie create con basi di calcolo che utilizzano periodo limitatamente brevi (tipo 10 giorni di marcato) forniscono segnali di bottom di medio periodo, tarati invece attraverso medie più lunghe (ad esempio 50 e 100 gg) possono con la loro inclinazione offrire segnali di deterioramento qualitativo che preludono alle inversioni di una certa durata nei trend rialzisti che, come nel caso odierno, abbiano durata di qualche anno. Leggi la risposta...
Siamo ad un punto cruciale, o sbaglio? Si sta ballando sui LSM della borsa italiana, e mancano poche ore alla chiusura mensile.
Cosa succederebbe se vi chiudessimo sotto, magari con altri mercati per i quali (credo) il LSM è un po' più distante, che invece riuscissero a tenere? Potrebbe essere come nel 1998 quando il LSM fu abbattuto "troppo tardi", come mi sembra ha avuto modo di dire in una sua precedente risposta del febbraio? Vorrebbe dire che il bull market è finito? E poi, se lo sforamento fosse (per ipotesi) di 1 punto (non percentuale ma assoluto) oppure il non sforamento nelle stesse proporzioni? In questi casi vengono applicati dei filtri o si va a "diritto". Leggi la risposta...
Ho trovato molto interessante il report di lunedì con i grafici sugli indicatori di ampiezza che solitamente accompagnano i suoi commenti.
Mi chiedevo se disponete anche del RASI oltre che sull'indice Nasdaq anche sul nostro mercato o almeno su indici di riferimento come NYSE o EUROSTOXX. Leggi la risposta...