Questa sezione contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica.

Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto Giornaliero. Attenzione: l'accesso alle risposte è riservato ai soli utenti abbonati al Rapporto Giornaliero.

Gent dot lei ha scritto che tra breve e da aspettarci un movimento sul dollaro ma non ho capito se verso 104 0 120 infine sulle spalle cap come sono messe in europa e america e un buon momento per entrare? Leggi la risposta...
Quali mercati emergenti le piacciono di più? Di Hong Kong si è detto. Poi? Leggi la risposta...
Mi può spiegare la differenza fra il debito pubblico italiano e quello giapponese ?? Perché uno è considerato insostenibile e l'altro vivacchia con la sua elefantiasi come condizione endemica senza suscitare alcun allarme? Leggi la risposta...
Anche se emergente, è un mercato quello turco e della nuova lira turca decisamente pericoloso ed esposto a tante variabili, ma a livello di analisi mensile si può pensare ad un'inversione nei confronti dell'euro ? la riflessione è collegata al fatto di puntare una marginale quota in obbligazioni sovranazionali con scadenza non inferiore ai 3 anni (sopportare al max un 30 % di perdita dai valori attuali). Leggi la risposta...
L'altro ieri pubblicava un interessante report del MSCI ACWI (forward earning yield) e sul bottom del 3/2020 lo EY raggiungeva la conveniente soglia del 9%.
Quale era il valore del EY nel 3/ 2009 ? e nel 20011/2012 ?
C'é un oggettivo valore di convenienza che suggerirebbe l'esposizione azionaria? Leggi la risposta...
Cortesemente cosa prevede per l'Oro nel lungo periodo? Leggi la risposta...
Gli Istituzionali sono cauti, come ha più volte scritto, ma i piccoli investitori sono bullish (enorme quantità di conti aperti, magari perché non ci sono alternative di scommesse online), oppure bearish come afferma nel suo Blog il 23 maggio? Leggi la risposta...
L'indice Dax Kursindex ha negato il break down?
Oppure è meglio attendere la chiusura giornaliera? settimanale? mensile?
Infine per gli emergenti, quando chiuderò l' etf SEML a 152 mi converrebbe chiudere in contemporanea anche l'altro etf IEMB? Leggi la risposta...
Il momento attuale, da quanto si legge dai suoi rapporti, è alquanto poco chiaro e di difficile interpretazione.
I dati negativi spingono i mercati forse per la speranza di nuovi stimoli.
Allo stesso tempo dopo un rimbalzo così forte, soprattutto sul lato USA, metterebbe in guardia da possibili futuri scivoloni.
A questo punto anche se gli indicatori proponessero un aumento della quota equity in portafogli sarebbe secondo lei da assecondare?
Le incognite sono molte e le future trimestrali nn promettono nulla di buono.
La domanda sostanziale è se fosse comunque meglio rimanere alla finestra o assecondare le dinamiche e gli indicatori tecnici. Non ci potrebbe essere una bolla nascosta dietro quanto sta accadendo? O tutto ciò è dettato solo dall'ingente liquidità garantita dalle Banche Centrali?
Questa domanda dovuta anche dal fatto che personalmente e dati i modelli di asset allocation mi hanno permesso di alleggerire l'esposizione al rischio dei clienti che ora si chiedoNo se sia stata giusta la mossa attuata alla fine di aprile dopo parte del rimbalzo. Leggi la risposta...
Sono giorni che ci chiediamo quali siano i motivi per cui ci sia questo scollegamento tra economia reale e indici azionari. A fronte di notizie pessime registriamo Nasdaq sui massimo, altri indici americani che hanno pressoché recuperato tutto e indici europei comunque in buon recupero e sui massimi di periodo. Anche i modelli predittivi che presagivano una svolta verso il basso stanno balbettando e come ciliegina sulla torta ecco una copertina della rivista The Economist che titola "A dangerous gap" sostenendo che il gap tra economia reale e mercati sia insostenibile. In ottica contrarian una sciagura per i ribassisti!

Ora lei ci insegna due cose: 1) il mercato se non scende quando deve scendere allora vuol dire che sale; 2) Il mercato ha sempre ragione e vuole dire che ci sta trasmettendo qualcosa....ok, ma che cosa?

Insomma, qual è la situazione più plausibile? quali sono i livelli da monitorare per abbandonare l'ipotesi ribassista? Leggi la risposta...