Questa sezione contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica.

Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto Giornaliero. Attenzione: l'accesso alle risposte è riservato ai soli utenti abbonati al Rapporto Giornaliero.

Il PEM di Citi è effettivamente su un livello di euforia. La mia impressione però è che per valutare un ingresso short sia opportuno osservare un flesso all’ingiù nel grafico ed il rientro nel semplice livello di “ottimismo”. Operando in tal maniera che risultati ci sarebbero stati in passato considerandolo come una sorta di trading system (con ingresso speculare long nel momento in cui ritorna verso la neutralità)? Leggi la risposta...
Vorrei avere un suo commento tecnico e non sul titolo DIASORIN, vista la performance attuale può ancora essere il caso di comprare, o sarebbe meglio attendere!?
Quali sono i valori di borsa da monitorare, sia in acquisto che eventuali vendite…!? Leggi la risposta...
L’altro giorno faceva riferimento alla distribuzione del mercato dal suo punto di vista, non le pare però un po’ strano che sulla nostra borsa, ogni volta che apre in discesa il mercato poi recuperi sempre o quasi sul finale di seduta…?
Anche oggi venerdì 22 maggio ha aperto in vistoso territorio negativo e nel momento in cui le scrivo ( 13:45) segna un progresso di circa l’1%
Non da l’idea invece di accumulazione….!!?? Leggi la risposta...
Premesso che le tante inversioni sviluppatesi nelle ultime settimane a livello intraday possano perdurare ancora , il rialzo odierno di unicredit ( AL TEST DELLO SSG)e la buona tenuta degli indici periferici in europa negli ultimi giorni sembrano far percepire un più ottimistico orientamento a voler rompere verso l'alto .Certo si inaugurerebbe una fase super speculativa molto rischiosa ma tale da essere assecondata stile se noon sbaglio il 2016 sul ftsemib.Verso il basso una coralità di chiusure nuovamente sotto i LSG di dax e america in primis sarebbe condizione sufficiente per confidare nel ripristino del downtrend oppure ci vorrebbe la conferma della rottura dei LSS? Leggi la risposta...
La Cina secondo l’immaginario collettivo aiutato anche da alcuni politici di spicco, è ritenuta responsabile di questa pandemia.
Le ripercussioni nei confronti di questo paese temo arriveranno presto.
Le imprese di proprietà occidentale localizzate nel celeste impero hanno aumentato le possibilità di essere spostate in India Vietnam e sud est asiatico.
Apple ha manifestato l’interesse di trasferire i suoi interessi in India.
La Cina rappresenta tanto nei portafogli dei clienti e nei fondi che diversificano in quell’area.
La preoccupazione per quello che potrebbe accadere aumenta.
Lei resta confidente che la Cina rimarrà un posto dove investire nel lungo periodo? Leggi la risposta...
Le chiedo cosa suggerisce per investire - rischio cambio permettendo - sul settore us difesa che dalle sue note della scorsa settimana sembra profittevole per gli anni a venire (tempo fa gli avevo chiesto di boeing, grosso protagonista del settore, ma dal futuro molto incerto come mi è sembrato di capire)

per quanto riguarda l'Hang Seng Index, altrettanto in una fase di profittevole congiuntura di acquisto pluriennale, ho avuto modo di vedere - può darsi che mi sbaglio - che non ci sono strumenti liquidi che replicano l'indice in questione bensì altri strumenti che replicano andamenti, ad esempio, delle prime 50 società cinesi ecc.. quotati sul + grosso indice hong kong. Ritiene comunque che siano una scelta affidabile ? (rischio cambio permettendo, se la prospettiva per gli anni a venire è di un indebolimento del dollaro)

leggevo stamani lo studio sull'indebitamento mediano delle società nasdaq e l'inquietante salita verticale - in rapporto con l'indice maggiore S&P - che sa molto di anni 2000: visto e considerato che potrebbe esserci un rialzo dei tassi in usa verso l'estate, cosa potrebbe accadere ? un crollo ? l'ennesimo salvataggio FED ?

con riferimento all'ultimo quesito, ovviamente gli impatti sui mercati azionari potrebbero essere severi, a tutto vantaggio - nel tempo - del Value che mi sembra di leggere, da un po' di tempo a questa parte dalle sue note, come la vera scommessa dei prossimi anni (oro, argento, grosse miniere, metalli industriali, settore difesa usa, oil & gas drilling, berkshire h.). Come reggerebbe il Value un ritorno dell'inflazione ? e rispetto al Growth/Tech ?

Nelle more dei litigi e delle lentezze burocratiche e bizantinismi europei (ogni mondo, nel Vecchio Continente è paese), se dovessimo inquadrare una puntata sul settore Value - al riparo da rischi cambi - quale potrebbe essere un panel di aziende da prendere in considerazione ? o sottoindici ? come mercato potrebbe emergere il DAX ? Leggi la risposta...
È possibile avere un suo parere su IMA e Datalogic. Leggi la risposta...
Le confesso che quotidianamente leggo sempre con maggiore attenzione, per non dire con maggiore ansia, dell'andamento dei listini intorno alle note soglie, così estremamente importanti dal punto di vista tecnico.
Mi è veramente difficile accettare una dicotomia così incredibile tra quello che sta succedendo dal punto di vista economico e a quanto ancora ci sia da stabilire al riguardo - perché nulla è ancora scritto su tutta questa storia - e l'andamento baldanzoso e quasi scriteriato di alcuni listini azionari che sembrano dar per scontato tutto ciò che ancora avverrà come se la "nuttata" del grande Eduardo fosse già passata da un pezzo.
Ma è veramente possibile che superare un certo valore sia equivalente a dire tutto è passato, e a pensare che poi autoalimentandosi, i listini vado avanti a oltranza nonostante tutto?
Inoltre, questo è un pensiero che ho avuto spesso a partire dai primi di marzo, sembra che tutto ciò che è avvenuto non abbia molto rispettato le "regole" e le aspettative storiche, come invece è capitato in passato. A questo punto che cosa ci darebbe la certezza che da ora in poi si ritorni a rispettare queste stesse regole?
In ultimo, oggi che direbbe il modello di asset a proposito di azionario? Leggi la risposta...
Ieri , in risposta ad un abbonato che ipotizzava una eccessiva sottovalutazione del fondo Berkshire, rispondeva testualmente:
"Sfortunatamente, il Value è poco sexy in un contesto di tassi di interesse strutturalmente calanti o comunque non crescenti in misura consistente e duratura ……Conseguentemente il il Value continuerà a sotto-performare il Growth".
Nel RG di stamattina ritiene l'osservazione del lettore meritevole di considerazione e rileva come il fondo di Buffet abbia conseguito un livello estremo di ipervenduto.
In effetti i fondi "value" in generale arrancano da parecchio tempo.
Da un punto di vista pratico e operativo (vale a dire investire i soldi dei clienti), secondo lei è arrivato il momento di privilegiare
il value rispetto al Growth, oppure non se ne parla fin quando i tassi cominceranno a salire?
Questo in termini relativi, perché da un punto di vista assoluto segnali bullish ancora non ve ne sono. Mi conferma?
La ringrazio anticipatamente per l'attenzione e le faccio i miei complimenti per il suo quotidiano lavoro di analisi anche in questi tempi complicati. Leggi la risposta...
Le volevo chiedere la situazione dei corporate bond, se conviene dopo il suo segnale di acquisto del RG mantenere e quali sono le prospettive nel medio-lungo termine. Leggi la risposta...