Questa sezione contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica.

Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto Giornaliero. Attenzione: l'accesso alle risposte è riservato ai soli utenti abbonati al Rapporto Giornaliero.

Ieri abbiamo sentito che la FED ha deciso di non alzare i tassi per tutto il 2019.

Questa è la notizia che tutti aspettavano e che ha dato carburante agli indici dei mercati in salita per circa 3 mesi . Nell’ambito delle azioni un’azione spesso sale sulle indiscrezioni positive che ci si aspetta, ma all’uscita della notizia non succede nulla perchè i prezzi scontano già la notizia o addirittura c’è un ripiegamento.

Mi chiedo se adesso c’è ancora carburante per far salire gli indici dato che l’unico evento positivo che potremmo trovare in futuro sulla strada potrebbe essere l’accordo sui dazi tra Usa e Cina e di notizie positive non ne vedo altre perché i dati economici in USA continueranno ad essere deludenti ancora per tutto l’anno suppongo….

Inoltre sta per terminare un ciclo mensile che è il terzo del ciclo trimestrale e solitamente la chiusura di un ciclo trimestrale non si liquida con qualche giorno di negatività come abbiamo visto questa settimana, ma di solito si vedono prese di profitto consistenti che durano da una a due settimane.

Mi sembrerebbe incredibile vedere i mercati che corrono ai massimi dello scorso anno e anche oltre senza nemmeno uno storno degno di nota dopo una corsa continua di 3 mesi con tutte le economie mondiali che mostrano il fiatone…..

Ieri ho anche notato che sulle dichiarazioni della FED l’indice bancario negli Usa è sceso parecchio perché senza aumento dei tassi le banche guadagneranno meno e oggi 21/3 anche quello bancario Italiano è quello che sta perdendo maggiormente rispetto gli altri. Esiste un qualche tipo di correlazione fra questi due indici ?

Cosa ne pensa riguardo queste varie considerazioni ? Leggi la risposta...
Cosa ne pensa del settore dei semiconduttori?
E’ paragonabile (Dollar Index) alla precedente risposta Healthcare? Leggi la risposta...
Pensa che le informazioni che piano piano stanno uscendo circa i dati presunti "taroccati" dell'economia cinese presto o tardi possano avere un impatto sui mercati??? Leggi la risposta...
Le scrivo per capire come è messo dal punto di vista grafico la Sicav in oggetto Ee che prospettive future può avere, secondo Lei. Leggi la risposta...
In merito ai modelli previsionali che seguite, ce n'è uno o più di uno che attualmente seguite maggiormente o è diventato più attedibile? Leggi la risposta...
Innanzitutto la ringrazio per il lavoro che svolge, al di là dei punti di vista (uno può essere in accordo o meno) i suoi rapporti giornalieri danno sempre spunti interessanti per riflettere, analizzare e studiare, ogni giorno ci sono cose molto interessanti, devo ammettere che sono veramente soddisfatto del servizio e lo consiglierei a tutti quelli che svolgono il nostro lavoro di consulenza finanziaria.
Finita la sviolinata, ahahaihaiha, le faccio una domanda.
Nel rapporto giornaliero di oggi parla del ratio Gold/Crude, io lo seguo da parecchio proprio per analizzare i macro trend di lungo periodo, e sinceramente baso molto il mio ragionamento sulla rottura del canale di lungo periodo avvenuta nel 2015 a sfavore del Crude e su cui ora mi sembra sia in corso una semplice correzione finalizzata a una spinta decisiva verso l’alto.
Sicuramente sbaglio io, anche vedendo la sua grande fiducia verso il Crude, ma la dinamica mi sembra molto chiara tra l’altro confermata anche dal movimento dei bond usa, che stanno svoltando verso l’alto appunto dopo una correzione analoga iniziata con i massimi del 2016.
Le rinnovo i complimenti e la ringrazio per lo splendido lavoro che svolge ogni giorno. Leggi la risposta...
A proposito del nostro indice di cui noi tutti siamo stupiti delle performance poiché non rispecchia i fondamentali dell' economia del nostro paese; faccio un semplice ragionamento:
Da inizio anno la borsa fa + 15% o anche di piu' forse e marzo non e' ancora terminato, questo significa un 5% al mese. Visto che la borsa prima o poi dovra' fare i conti con i fondamentali...Questo dottor gaetano e' un semplice ragionamento al di la' delle ragioni tecniche su cui noi ci basiamo tutti i giorni.
Ancora una volta torno a chiedere un suo parere nel frattempo saluto e ringrazio per il lavoro svolto quotidianamente. Leggi la risposta...
Vista la positività sul mercato russo mi può indicare un valido ETF per investirvi? Leggi la risposta...
Un cliente mi chiede se questo è un momento buono per prendere posizione sui settori in oggetto o quale sia da preferire. Leggi la risposta...
Che novità ci sono con la bear market checklist di Citigroup? abbiamo raggiunto la maggioranza delle spie rosse? Leggi la risposta...