Questa sezione contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica.

Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto Giornaliero. Attenzione: l'accesso alle risposte è riservato ai soli utenti abbonati al Rapporto Giornaliero.

Siamo alle solite, manca il trin ecc. di venerdi Leggi la risposta...
Fatta salva l’attuale delicata situazione generale dei mercati e soprattutto del comparto bancario in generale, volevo un suo parere sull’azione in oggetto in termini di analisi tecnica e di comparazione con le altre big bank europee.
Sono al corrente peraltro che la banca sta per avviare un importante aumento di capitale, cosa che ovviamente andrebbe tenuta nella dovuta considerazione prima di fare l’eventuale investimento.
Le chiederei anche, se possibile, di avere un grafico del titolo degli ultimi 10 anni. Leggi la risposta...
Purtroppo quest’anno non ho potuto partecipare ad ITF e soprattutto al mio appuntamento preferito che è la conferenza con il vostro intervento. Le slide verranno messe in linea sul sito Age come gli anni passati? Leggi la risposta...
Tra il serio ed il faceto, il segnale di ripartenza dei mercati derivante dal minimo relativo raggiunto dalle sottoscrizioni/rinnovi dei clienti dei suoi servizi, sembra aver funzionato anche stavolta, stante le rotture di oggi.....

In effetti motivi per essere scontenti sulle indicazioni di asset allocation proposta nell'ultimo anno sono diversi; in particolare sul cambio eur/usd, dove esattamente un anno fa abbiamo chiamato lo short e ci siamo presi in faccia la salita da 1,15 a 1,25, e poi il recente long chiamato sopra 1,20 e in sofferenza attualmente inasprita dopo Draghi; ma anche sui mercati azionari, dove abbiamo sì assecondato il rialzo di Sp500 fino a Gennaio, ma poi abbiamo subito lo storno di Febbraio Marzo aspettando i 3.000 e non abbiamo cavalcato il rimbalzo temendo una recrudescenza short che finora non si è manifestata, anzi l'Europa sembra con oggi aver rotto definitivamente gli indugi anch'essa. Più in generale, diamo l'impressione da un pò di tempo di non riuscire a leggere chiaramente un pò tutti i mercati principali, che devo ammettere essere in un momento di reale difficile comprensione.

Questo non inficia certo 15 anni di lettura dei suoi report e di apprezzamento dei suoi studi e dei suoi metodi di analisi veramente preziosi ed utili didatticamente ed operativamente, ma mi consenta una riflessione: non è che la diffusa presenza su canali di informazione finanziaria, social media, convegni, articoli, presentazioni, tavole rotonde che spesso la portano ad essere parzialmente o completamente assente nella pubblicazione ufficiale possano essere una componente della disaffezione degli abbonati che non rinnovano? A volte il rapporto giornaliero appare un pò tiracchiato, meno approfondito, meno ricercato che un tempo e parte della sua pubblicazione e delle sua analisi va cercata altrove, a volte anticipata su canali free rispetto alla parte ufficiale per gli abbonati, a volte interamente inedita ed originale in vetrine promozionali senza poi essere approfondita qui.

Sono felice ed orgoglioso per lo spazio crescente e il rilievo che la comunità finanziaria fondatamente le riconosce, ma abbia anche un occhio di riguardo per noi poveri abbonati che dobbiamo dividerla con tanti canali e rimaniamo in alcuni casi, come oggi, senza i suoi preziosi consigli in momenti topici per i destini dei mercati su cui lavoriamo. Leggi la risposta...
Potrei avere una sua analisi sul titolo in oggetto? Leggi la risposta...
Mi è abbastanza chiaro il discorso della tenuta di una media mobile e di cosa questa rappresenti come segnale di mantenimento di un trend rialzista o di inizio di un possibile trend ribassista. Quello che invece ancora non mi è chiaro, perché sono come le ho detto, nuovo della materia, è cosa dia un segnale netto di inversione di tendenza quando si sta già da un pezzo al di sotto della media mobile dei 200 giorni, come per esempio nel 2009. Guardavo Infatti il grafico Comit che lei ha allegato ad uno dei suoi commenti recenti, dove sono evidenziati in particolare due casi: una inversione di tendenza nel 2003, relativamente vicina al valore della media mobile 200 giorni di quel periodo, che ha portato i mercati a salire fino al 2007, e poi nel 2009 quando l'inversione tendenza è invece partita da un valore molto più lontano e più basso. Da circa quota 650 ha portato il valore a superare la media mobile ed a giungere intorno ad area 1100. Quindi in sostanza il grosso della salita l'indice Comit l'ha fatto sotto la media mobile 200 giorni e non, come è successo dal 2003, sopra. Comprenderà quanto questo "dettaglio" mi possa incuriosire interessare. Leggi la risposta...
Potrebbe fornire il suo punto di vista sull'healtcare con un focus sulle biotecnologie? Leggi la risposta...
Le chiedo un parere sul titolo TESLA alla luce del recente rialzo: intervenire in acquisto ora è troppo tardi ? Eventualmente un livello di entrata e uno di uscita. Leggi la risposta...
Si potrebbe avere un grafico del Mania Index isolato o con le crisi dei suoi componenti con un dettaglio di costruzione dell'indice dalla sua creazione? Leggi la risposta...
A questo stadio temporale i mercati se non erro devono/ dovevamo già scendere. Come lei ricorda nei suoi report se qualcosa che deve scendere non scende allora è destinata a salire. Ora questo scenario supportato da tutta una serie di analisi a suo tempo esposte sembra di difficile attuazione (mese di giugno tipicamente negativo, feb e marz negativo con I trim negativo, volatilità in forte aumento, set un dopo il cash di febbraio, etc).
Anche il nostrano nonostante con la rottura volte dei 21500 (doppio minimo?) segnala impazienza nel salire di nuovo seppur ancora in fase di pull back
Le motivazioni ex post abbondano asta btp prossima ecb e fed che si pronunciano a breve.
Cosa aspettarci allora? Leggi la risposta...