Questa sezione contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica.

Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto Giornaliero. Attenzione: l'accesso alle risposte è riservato ai soli utenti abbonati al Rapporto Giornaliero.

Ho perso un po' il filo delle sue ultime analisi sul Bund, volevo perciò chiederle un aggiornamento tecnico ma soprattutto (considerato il ruolo di porto sicuro che sembra aver assunto il decennale tedesco in questa fase di mercato) il suo personale sentiment. Leggi la risposta...
Avrebbe dati aggiornati sui cds delle banche italiane? Leggi la risposta...
1) Certamente stiamo vivendo, dal punto di vista borsistico, momenti difficili e molto particolari, a parte la doverosa precisazione, cortesemente, dopo aver letto nel RG odierno la prima parte relativa al "Mibtel: commento tecnico" mi trovo in grandi difficoltà nel capire quella che sarà l'ipotetica evoluzione del nostro mercato per il prossimo periodo. Cito le sue parole: " che da un lato evidenzia il miglioramento della condizione tecnica del listino, ma dall'altro suggerisce l'elevata probabilità nell'immediato di un ridimensionamento" (quindi nel breve sarebbe atteso uno storno?), proseguo:" Il raggiungimento della scadenza ciclica nota da tempo (29 settembre - oggi) dovrebbe portare alla formazione di un minimo" (quindi bisognerebbe acquistare entro oggi?), concludo: " Ma il messaggio nell'immediato è di cautela: la seduta di ieri a piazza Affari ha delineato un Landry TRIN Reversal: trattasi di configurazione ribassista" (di nuovo atteso uno storno?)

2) Alla luce degli ultimi eventi Macro (decisione del parlamento tedesco, Pil USA) è ancora convinto che il mercato debba ripiegare circa un 10% per poi partire con un rally correttivo?

3) Io le apparirò molto antipatico e inopportuno, ma non le sembra di essere (e sempre nelle circostanze "decisive") contro il mercato. Bisogna scappare e siamo ancora pesantemente investiti (vedi Asset allocation del 1 di agosto con 46% azionario, buona parte USA e Germania)... bisogna salire sul trenino e stiamo alla finestra ad aspettare un nuovo minimo.... Al di là del fatto che "se vendo carne dirò che è tenera" ... però qualche dubbio "in coscienza" me lo pongo perché (e mi ripeto) quando l'analisi tecnica non funziona diventa solo dannosa! Leggi la risposta...
Un mio cliente mi chiede info su 2 azioni acquistate sulla scorta dei suggerimenti di analisi tecnica/frequenza sul mkt americano.
Mi darebbe aggiornamenti su:
MERITOR
RAMBUS Leggi la risposta...
Mi rifaccio ad una sua risposta di venerdì scorso che riporto: Per complicare un attimo le cose - senno' diventa troppo facile... - volevo cogliere l'occasione per proporre un suggestivo parallelo storico. Ci serviamo molto di questi paragoni. Ce n'è uno che sta prendendo corpo, e che in teoria farebbe propendere addirittura per oggi come minimo del
mercato (spero di non irritare nessuno)...

Il grafico propone un suggestivo confronto fra l'andamento degli ultimi due mesi, e l'andamento di settembre-ottobre (omissis). Ecco, non dico che sono uguali, ma insomma ci sono delle attinenze. Se così fosse, dovremmo scendere ancora soltanto oggi (forando il minimo di agosto), prima di ripartire. Come facciamo a capire se questo modello dovesse prevalere? beh, anzitutto da come si svilupperà questo eventuale test del minimo di agosto a 1101.5 punti. E poi soprattutto dalla reazione successiva: venendo da un minimo così importante, uno strappo violento come quello che nel (omissis) si nota dopo una manciata di sedute dal minimo rappresenta la conferma del definitivo mutamento climatico.

Basandoci su questa sua analisi e alla luce del superamento del SSG, possiamo ritenere finito il calo iniziato a maggio? E se così non fosse, quale sarebbe il livello da superare (Mib40, Dax, S&P500) per comprare in vista del rimbalzo? Leggi la risposta...
Volevo se possibile una sua previsione sul cambio euro/yen. Leggi la risposta...
1) Alla luce dei rialzi dei giorni precedenti come valutate la possibilità che il prossimo 29 settembre e il ciclo sul dow colga un massimo? Che implicazione potrebbe avere?

2) Il minimo del quale Lei parla in questi giorni, nelle sue previsioni , sarà IL MINIMO o si prevedono ulteriori prossimi ribassi?

3) Il nostro indice come quelli europei hanno toccato venerdì nuovi minimi e sono ripartiti al rialzo in modo violento.
Dove colloca il target di questo mini rally in termini di tempo e valori? Vista la velocità e l'ampiezza del rimbalzo ritiene ancora possibile nuovi minimi più bassi di quelli di venerdì scorso? Se non fosse cosi che valori ci dovremmo aspettare?

4) Visto il violento rimbalzo di questi due giorni, è possibile dare per buono lo scenario che ipotizzava in fondo a questa risposta? Come si dovrebbe sviluppare il mercato da qui in avanti?

5) Come la mettiamo con questa borsa che anziché scendere sale?! Ritiene ancora possibile uno S&P a 1.070-1.060 per fine settembre inizio ottobre (come scriveva fino a poco tempo fa ?) Oppure il minimo dei primi di agosto resterà tale per tutto il 2011? Leggi la risposta...
Alla luce dei recenti e fortissimi cali dell'oro e dell'argento, pensa sia il caso, in ottica rialzista, di iniziare ad accumulare qualcosa dei due metalli? Leggi la risposta...
Ritiene che il ventilato nuovo Tarp all'europea possa alterare le sue views come esposte nei giorni addietro? Leggi la risposta...
Leggevo questo weekend un articolo sulla diffidenza tra le banche a prestarsi denaro, cosa avvenuta come è noto anche 2 anni fa.
Segnalavano come indicatore cruciale il differenziale tra tasso interbancario europeo a 3 mesi e fondi ritenuti sicuri a 24 ore. Questo spread avrebbe segnato la scorsa sett un record rispetto agli ultimi 2,5 anni.

Potrebbe illustrarci graficamente tale situazione e scenari possibili? Leggi la risposta...