Questa sezione contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica.

Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto Giornaliero. Attenzione: l'accesso alle risposte è riservato ai soli utenti abbonati al Rapporto Giornaliero.

Sono a chiederle gentilmente che prospettiva di crescita potrebbe ancora avere la valuta cinese rispetto al dollaro americano.
Quanta volatilità può essere presente in futuro su questo cross. Leggi la risposta...
Vorrei avere una sua analisi sui due etc in questione sia come analisi tecnica sia dal punto di vista del posizionamento dei commercial. Leggi la risposta...
1) Ad integrazione della domanda di venerdì scorso le chiedo se un eventuale rafforzamento del dollaro, fino alla finestra temporale di fine luglio, potrebbe fornire un sostegno alla quotazione del titolo in oggetto.

2) nell'appuntamento quasi ormai giornaliero con lo Sugar, vorrei che mi confermasse il valore del LSG alla data odierna.
Considerato che in una risposta del 14 giugno indicava in 15,52 il valore e in 18 centesimi l'incremento giornaliero, ho considerato che all'oggi dovrebbe essere 16,24? (15,52+0,18*4)?? L'incremento continua con questa progressione?
Il motivo della richiesta deriva dal fatto che, avendo iniziato ad accumulare verso metà maggio, ora sono a un carico di 15,31 comprese le commissioni e vorrei incrementarle in fretta tenendo conto però del giornaliero che, all'oggi, mi manterrebbe in gain.

3) Devo constatare nel grafico della risposte del 27 maggio che le posizioni al ribasso dei Commercial nei periodi dicembre 2008- luglio 2009 e luglio 2010 - gennaio 2011 sono aumentate in modo consistente senza pregiudicare un altrettanto consistente rialzo dei prezzi.
Come si può spiegare tale incongruenza?
Come spiegare in fenomeno diametralmente opposto che si è avuto nei periodi febbraio 2010- maggio 2010 e gennaio 2011 maggio 2011 in cui ad una riduzione dello short dei Commercial è corrisposto un calo dei prezzi del future? Leggi la risposta...
Ho ricevuto nella giornata di sabato 18 giugno una mail da parte di un mio amico di San Francisco con allegata una newsletter alla quale è abbonato.
Da quello che sono riuscito a capire io con il mio inglese viene prospettata una situazione da qui ai prossimi 6 mesi a dir poco catastrofica.
Si fa riferimento in particolare alla situazione di Italia, con il caso Unicredit in primo piano, e Spagna, nonché ai problemi che starebbe per affrontare la Cina. Leggi la risposta...
In merito all' ETC in oggetto è possibile stimare l'obiettivo della finestra stagionale favorevole in corso che, se non ricordo male dovrebbe essere in linea con una analoga situazione favorevole del CRB? Leggi la risposta...
È arrivato il momento di una salita americana accompagnato anche da un rinforzo del dollaro sull'euro?

Questa volta ci sarà una correlazione positiva tra salita dell'indice americano e la rivalutazione della sua moneta contro l'euro?

Fino a ieri non sono andato in long sul mercato americano per la svalutazione del dollaro ora invece si può fare?

Non è che si sta decretando la fine dell'euro e quindi più che forza del dollaro si tratta di debolezza dell'euro. Leggi la risposta...
Può aggiornarci sul livello di distribuzione raggiunto dagli istituzionali? Leggi la risposta...
Considerata la paura (di nuovo) per il debito greco e il timore di contagio europeo, è il momento di preferire altre monete all'Euro?
Lei ritiene le monete asiatiche al momento care, nel caso, quale valute utilizzare per diversificare l'esposizione valutaria? Leggi la risposta...
il previsto rimbalzo non si è concretizzato oggi. Può ciò significare che lo scenario è sempre più orientato al ribasso?

Può questa negatività compromettere gli scenari ipotizzati fino all'autunno?

Può sbilanciarsi ed ipotizzare il punto di arrivo del ribasso sul MIB? Leggi la risposta...
La Grecia è il laboratorio di quello che accadrà (anzi che sta già accadendo) in molti paesi europei, Italia compresa, quando i tagli al bilancio decisi nel 2010 si tradurranno in minori servizi, aumenti delle tasse, licenziamenti e tagli agli stipendi pubblici.

Mentre le piazze greche sono in fermento (ed i media "normali" se ne guardano bene da dare informazioni veriterie e dettagliate) e siamo alle soglie di una guerra civile, i titoli obbligazionari greci a 2 anni rendono un morigerato 27%; la borsa di Atene crolla, facendo minimi di tutti i tempi (ed essendo partita da minimi di tutti i tempi).

L'empire State Index (indice manifatturriero di New York), fa segnare -7.79 a giugno (forte contrazione) su attese di +11,8 (un disastro), il CPI (inflazione), sale più del previsto a +3.6% (prev. 3.4%); siamo al più grosso incremento tendenziale annualizzato da luglio 2008.

Credo che Bernanke (detto anche lo stampatore folle) sarà contento, poiché ora ci sono meno argomenti per un QE3. (tranne il crollo del sistema?!!!)

E noi, poveri illusi, ci stiamo a preoccupare della Grecia....!!!!

Credo che sia proprio venuto il momento di preparaci alla "tempesta perfetta".

Mi creda, non voglio assolutamente essere catastrofista, ma mi limito semplicemente a riportare fatti, situazioni e dati reali.

Cosa ci aspetta veramente, secondo Lei...??? Leggi la risposta...