Questa sezione contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica.

Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto Giornaliero. Attenzione: l'accesso alle risposte è riservato ai soli utenti abbonati al Rapporto Giornaliero.

Vorrei sapere se, ammesso e non concesso che l'indice in esame non superi i minimi odierni, potrebbe trattarsi di un quadruplo minimo (05/02; 25/05 e 07/06). Leggi la risposta...
Mi può cortesemente indicare qualche eurobbligazione con rendimento superiore al 4% e rating AAA (va bene anche zero coupon con periodo molto lungo). Leggi la risposta...
Volevo sapere cio che ne pensa lei del titolo molmed....che e in questo momento sotto aumento di capitale....e se sarebbe meglio aspettare la fine dell'aumento di capitale per entrare in acquisto. Leggi la risposta...
Secondo lei potrebbe esserci una correlazione oro/DJ ? Leggi la risposta...
Stante la situazione di questa mattina, e visto il posizionamento dei futures americani nel momento in cui sto scrivendo, non ritiene tramontata l'ipotesi di rally estivo?? e quanto pronosticato da lei come ribasso tra ago-sett, non potrebbe essere anticipato? Leggi la risposta...
Vorrei chiederle qualche cosa del Baltic index che ho letto ha rotto verso il basso indice e quindi segna problemi , lei cosa ne pensa di questo indice? Leggi la risposta...
Riprendo sull'argomento la mail di risposta del 18/03/2010. Ci sono nuovi spunti sull'operatività da impostare? Ricordo che parlava di un rapporto in fase di progettazione con riferimento proprio sul mercato monetario... Direi che l'iniziale movimento dell'euribor verso l'alto potrebbe essere sfruttato anche come trading fine a se stesso... eventualmente con quali strumenti? Leggi la risposta...
Secondo Lei può essere giunto il momento di comperare euro e vendere Franco svizzero, o pensa si possa scendere ulteriormente? Mi può dare degli obiettivi di ingresso e di uscita?... Leggi la risposta...
Volevo discutere con lei sui crolli delle borse del passato mi spiego: caso Argentina tutti sappiamo come è andata ma sulla borsa forse nessuno si è soffermato a guardare l'indice argentino è andato praticamente a zero nel 2002 per poi andare sopra i 2000 punti nel 2008 e oggi è addirittura vicino ai 2500 e nessuno parla più dell'Argentina stesso ragionamento per la Russia borsa vicino ai 500 punti e adesso vicino ai 1500 Irlanda oggi non ne parla più nessuno comunque l'indice irlandese che passa da 10-000 punti circa a 2000 punti del minimo adesso è a 3000 circa e poi ci saranno altri casi quindi io volevo chiederle un Suo parere sembra che a poco a poco tutte le borse o piccole o grandi per anni diversi abbiamo dei crolli molto consistenti e poi si risollevano, quindi in caso della nostra borsa o di crolli e sempre meglio entrare nell'azionario che stare a guardare almeno a veder questo come la Grecia che praticamente se dovesse andare a 2000 punti sarebbe il grande affare, spero di essermi spiegato. Leggi la risposta...
Ho una importante esposizione su società americane (First Solar, Energy Corporation, Evergreen Solar, Emcore, Akeena Solar, Hoku Corporation, DayStar Technologies), tedesche (Q-Cells, Conergy) e ADR cinesi (Trina Solar, Yingli, Ja Solar) del settore fotovoltaico.
Alcune di queste società sono sempre presenti nel portafoglio (le 3 adr cinesi, per esempio), su altre ho una certa rotazione, su tutte ho fatto trading alleggerendo sulla forza per rientrare sulla debolezza. Ciò ha contribuito ad abbassare i prezzi di carico che attualmente risultano lontanissimi sia dai massimi storici sia dai massimi di quest'anno e sono, piuttosto, più vicini ai minimi storici o ai minimi più recenti.
Ciò malgrado molte posizioni sono in perdita, limitata in certi casi (sotto il 10%), sensibile in altri (anche 40-50%)

Sono società ad alta volatilità, anche intraday, di diversa capitalizzazione (a piccola, media, grande) e diversa fortuna, tutte lontanissime dai massimi storici di due-tre anni fa (dal 50 al 95% sotto) e quasi tutte lontane dai massimi locali, molto più bassi di quelli storici, fatti negli ultimi mesi. In certi casi siamo molto vicini ai minimi storici, anche per società apparentemente in buona o discreta salute.

Volevo chiederle un parere, dati anche i prezzi sacrificati del settore, e l'esposizione diretta o indiretta al dollaro e alla moneta cinese

1) sulle prospettive del settore a breve-medio-lungo termine, ripartite per aree (le cinesi sembrano per esempio avere più prospettive delle tedesche, malgrado la svalutazione dell'euro le renda meno competitive sui mercati europei)

2) sulla percentuale di portafoglio da riservare a questo settore, apparentemente strategico, nel lungo termine

3) su quali tra queste ed altre società non citate possano avere le migliori prospettive. Leggi la risposta...