L'obbligazionario in generale ma, soprattutto, quello governativo, comincia a far fatica. I rendimenti ricominciano a salire, come già accennato ad inizio settembre. Ritiene che l'attuale debolezza possa protrarsi almeno fino a dicembre, momento in cui arriverà, forse, il tanto agognato (?) rialzo dei tassi americani, o ritiene invece che l'attuale debolezza abbia vita breve?
Il decennale italiano è intorno a 1,36%, quello americano a 1,70%. Dove pensa possano arrivare, almeno da qui ai prossimi 6 mesi?
Pensa che questa debolezza sia solo l'inizio o ritiene, come molti gestori obbligazionari, che i tassi bassi ci accompagneranno ancora per diversi mesi, se non anni?

Abbonati o Accedi per consultare questa sezione