Se non ricordo male nel periodo estivo si parlava di un probabile nuovo minimo del nostro indice, o comunque una correzione degna di nota, da avvicinare il minimo precedente intorno ai 20.000 punti.
Giunti a questo punto con un rialzo di circa il 10% il nostro mercato dimostra una notevole forza inoltre non si sono viste correzioni degne di nota, visto che le previsioni parlavano di una correzione nella terza decade di settembre e fino almeno alla prima settimana di ottobre prima di una partenza definitiva che portasse la nostra borsa sopra i massimi annuali ( Lei ha parlato di 23.000 punti se non erro…!), ritiene ancora valida questa previsione, o il mercato è ripartito in anticipo?

È possibile che salga di oltre il 10-15% senza rifiatare…!? Se non erro il GREED INDEX non è lontano dalla tripla cifra percentuale e il PANIC INDEX risulta alquanto depresso, il momentum è sui massimi dell’anno o quasi in chiaro territorio da IPERCOMPRATO.

Sembra che tutti siano ottimisti e investiti, sembrerebbe razionale aspettarsi una correzione per rifiatare e trovare denaro fresco per rompere gli indugi e superare i massimi.

Se si, quali potrebbero essere i livelli chiave sia al ribasso in caso di correzioni un po’ più marcate rispetto a quelle viste sino ad ora, sia al rialzo.

Inoltre chiederei un veloce commento con livelli chiave sul titolo FINECO.

Abbonati o Accedi per consultare questa sezione