Ho letto un elaborato commento di un analista tecnico secondo cui la prossima banca candidata ad un default (tipo quelli che stanno in questi giorni riempiendo le pagine dei giornali) sarebbe nel 2016 il MONTE DEI PASCHI di SIENA, al di là della complessa analisi esposta sta di fatto che dai massino primaverili il titolo MPS ha perso più di metà del valore quindi molto più del mercato e delle altre banche competitors (Unicredit - Banca Intesa).
Si riesce a capire se MPS con gli aumenti di capitale effettuati negli ultimi 2/3 anni è riuscita a risolvere i problemi in cui era caduta?

Abbonati o Accedi per consultare questa sezione