Le scrivo questa mail "a braccio" e mi perdonerà se potrò sembrarLe un po' confusionario e dispersivo. Devo dirle, prima di tutto, che "Le sono nel cuore": Lei fa un lavoro veramente difficile, come del resto chi Le scrive.
Lei in fondo cerca di prevedere il futuro: che cosa faranno i mercati in futuro (sulla base delle probabilità che si riescono ad estrapolare dai più svariati modelli previsionali e set up di vario genere).
Difficile, difficilissimo, specie in certi periodi. Del resto, in certi periodi, quando si arriva ad un certo punto, a voler fare l'avvocato del diavolo, sembra che sia probabile tutto e il contrario di tutto­ con eguali probabilità e che quindi, in ogni caso, si arrivi ad uno svolgimento dei fatti che, comunque, qualche modello aveva previsto.
Senonché, magari, dopo qualche settimana, si torna allo scenario precedente in quanto quello che sembrava aver preso il sopravvento si inceppa e l'altro modello ricomincia a funzionare in seguito ad un "riallineamento".
Cerchi di capirmi, il mio non è assolutamente sarcasmo, è una presa d'atto di quello che succede in alcuni periodi, e questo mi sembra uno di quelli, senza voler in alcun modo fare una critica alla Sua straordinaria professionalità e competenza.
L'inversione di tendenze ormai consolidate da tempo, come da Lei scritto in uno degli ultimi RG, sembra un dato di fatto, tanto che sui giornali e nelle mail che mi arrivano da varie case di investimento in questi giorni, si ha sentore che ciò sia ormai irreversibile: i tassi continueranno a salire, le borse a scendere, l'euro a rivalutarsi, ecc. Troppa condivisione attorno ad uno scenario­?! Forse.
Del resto se Lei ritiene, come da dati oggettivi, che la borsa italiana sia una di quelle che dovrebbe far meglio e che per il modello dell'IT Forum destinata, tra qualche giorno, a prendere una decisa china negativa, mi immagino cosa possano fare le altre borse europee; ma anche la borsa americana, mi pare di aver capito, non dovrebbe avere una miglior sorte.
Mi domando anche: dove dovremmo "rifugiarci" nel caso che lo scenario "condiviso" dovesse verificarsi? Cash (sotto zero) is king?
Mi sovviene la domanda e la risposta che Lei mi ha dato il 3 marzo u.s. ("Momento di mercato").
Come dice Lei, sarebbe forse il caso di "rispolverare" lo scenario da me "prospettato"?

Abbonati o Accedi per consultare questa sezione