Sembrerebbe quasi certo il rialzo di 0.25% dei tassi americani a dicembre e, se così fosse, ci sarebbe un ulteriore apprezzamento del dollaro (sulla scia di quanto già avvenuto in questi giorni). Corretto?
A quel punto come constatiamo in questi giorni, i mercati emergenti dovrebbero continuare a "soffrire"... converrebbe quindi comprare a questi livelli o uscire per trade più chiare tipo finanziari ed assicurativi sui mercati americani ed europei?

Abbonati o Accedi per consultare questa sezione