Provo a sintetizzare: il mondo è in rallentamento, ed in alcune zone in recessione.
La Cina non sta provvedendo a nessuno stimolo Monetario così come avvenne nel 2015.
Non siamo in fase di ipercomprato ma al tempo stesso sembrerebbe che le mani forti abbiamo cominciato a accumulare.
Il Bpi sul Nasdaq e soprattutto il grafico Edci pubblicato sul RG di oggi fanno molto riflettere....

Insomma, a costo di rischiare di fare una magra figura le domanderei....: con la fine (+ o -) dei rialzi dei tassi (fattore che stabilizza il mercato obbligazionario) e tutti questi indicatori certo non proprio incentivanti, oggi, come si può interpretare un investimento azionario, tattico o strategico? E se non migliorassero le condizioni economiche quanto tempo immagina possa ragionevolmente trascorrere prima dell'inizio di un vero mercati toro?

Il 27 festeggio il compleanno del primo anno con Lei e con l'Age. Il regalo però me lo sono già fatto l'anno scorso quando ho deciso di abbonarmi.

Abbonati o Accedi per consultare questa sezione