Mi riferisco all’art del blog di oggi 28/9 sullo scoperto delle borse cinesi in cui si paventa una corsa alle ricoperture. Questo potrebbe alimentare ulteriormente il fenomeno di cui Lei ha parlato più volte negli ultimi anni relativo alla perf delle borse europee ed americane nelle quali il rialzo avviene quasi esclusivamente di notte ? In altre parole c’è una certa correlazione tra rialzi delle borse cinesi/giapponesi (asiatiche in generale) e tale perf notturna dei paesi occidentali (fino a qualche tempo fa avrei detto "tra la chiusura e l'apertura successiva" ma ora sono aperte h24...) ?
Invece le borse asiatiche a differenza nostra tendono a presentare un calo tra la chiusura e l'apertura del giorno dopo?

Abbonati o Accedi per consultare questa sezione