Come già scritto in precedenza e vista la mia insistenza sui titoli finanziari americani, sono sempre io. Ho notato un certo legame previsionale tra andamento di borsa e titoli finanziari americani se cosi fosse mi aspetto che il trend di borsa non si inverta prima dell'anno prossimo in quanto sembra esserci un certo ritardo dello sp500 rispetto ai titoli delle banche d'affari.
se confronta US:BAC con lo sp500 (dal 1998) noterà interessanti informazioni che mi hanno confermato (dal primo di gennaio che li osservo) il 19 maggio un top importante a cui non ho dato credito per mancanza di fiducia nelle mie capacità e troppe ottimistiche previsioni. Certo l'analisi fatta sul dato della disoccupazione è fuorviante in quanto già mese prossimo vedremo un ridimensionamento del dato ed trichet ha creato qualche problema, ma ormai mi sono arreso all'idea che l'uscita da questo bosco sarà molto lunga e irta di cambi di direzione.
A che punto siamo con la liquidità parcheggiata nei fondi monetari? lo short ratio è a livelli folli o sbaglio?

Abbonati o Accedi per consultare questa sezione