Considerato che i due candidati americani sono i più impopolari della storia a stelle e strisce, non ritiene che comunque il mercato sarà destinato solo a scendere, anche se vincesse la Clinton e magari dopo un rimbalzo iniziale?
Insomma una strategia lose lose.
In merito al mercato britannico, sto entrando a gradi con un ETF e con orizzonte temporale di almeno un anno.
Visti gli eventi degli ultimi giorni, ritiene ancora valida la possibilità di un rialzo?

Abbonati o Accedi per consultare questa sezione