Le scrivo in relazione a un ragionamento che vorrei condividere con lei.
Analizzando il momento attuale troviamo un contesto chiaramente deflazionistico, un rallentamento economico in atto, inflazione in rallentamento un po’ ovunque e yield bond gov in fase discendente.
Stavo vedendo però che i rapporti tra gli indici europei (Es. DAX o Eurostoxx) con le borse Cinesi o indice EEM risultano sui minimi storici (a favore europa).
In questo contesto una nuova aggressiva politica monetaria + fiscale in Cina/europa/usa non pensa che potrebbe scatenare un ritorno importante dell’inflazione con aumento progressivo delle materie prime? Una importante futura discesa dell’USD (simil 2002-2008 come ipotizza nell’outlook) pensa possa aiutare questo scenario?
Ultima cosa, la difficoltà attuale dell’economia in uno stato di stagnazione ormai duratura con un pesante aumento dell’inflazione e di riflesso con aumento dei rendimenti obbligazionari creerebbe la peggior situazione economica possibile, pensa possa essere ipotizzabile nel futuro?

Abbonati o Accedi per consultare questa sezione