Colgo l'occasione per chiedere una Sua riflessione su quella che temo essere la madre di tutte le bolle speculative (al pari di quella tecnologica del nasdaq): mi riferisco alle folli quotazioni dei bond a tasso fisso su scadenze medio lunghe ed un ritorno alla normalità di qs prezzi esasperati è alle porte?
Siamo dinanzi ad un occasione irripetibile di vendita o siamo lanciati verso deflazione stile giapponese?
Pensa che in Italia una crisi politica che appare probabile con nuove elezioni possa portare un attacco speculativo sui btp, soprattutto su scadenze lunghe con conseguente crollo delle quotazioni?
Tutti ma dico tutti gli opinionisti avvertano di stare alla larga da qs bond ma le quotazioni salgono ed i rendimenti scendono...

Abbonati o Accedi per consultare questa sezione