Gli investitori salutano con qualche rimpianto una annata eccezionale. Il mercato azionario ha fatto registrare una delle performance più memorabili della storia, con una linearità impressionante e senza correzioni degne di nota. Virtualmente assenti i venditori, copiosi invece sul mercato obbligazionario: reduce da uno degli anni peggiori della storia. L'inflazione flagella il reddito fisso, ed esalta l'Equity.

Inizialmente riluttante ad intervenire, la Federal Reserve rompe gli indugi e promette una rapida normalizzazione della politica monetaria finora accomodante: l'inflazione è qui per restare, ma si spera di piegarla verso livelli meno problematici per le famiglie. Powell è consapevole che aumenti troppo aggressivi del Fed Funds rate rischierebbero di far precipitare l'economia in recessione; ma allo stesso tempo è chiamato a salvare il potere d'acquisto delle famiglie.

Riusciranno le autorità a contenere l'inflazione, senza intaccare il bull market che sta per celebrare il secondo anno di vita? per i bond ci sono opportunità o soltanto minacce? sono prevedibili ulteriori margini di guadagno per le azioni? il Value tornerà finalmente a brillare? quali sono i mercati nei quali trovare riparo? Piazza Affari confermerà il Draghi Trade emerso nel 2021? quali saranno le date del massimo e del minimo dell'anno?

A questi e ad altri interrogativi, risponde il 2022 Yearly Outlook!

 

Abbonati subito!

Il 2021 Yearly Outlook è riservato agli abbonati al Rapporto Giornaliero: la pubblicazione che da 25 anni guida consulenti finanziari, investitori evoluti, private banker e gestori di portafoglio nelle scelte di investimento.

 

Economia e mercati finanziari in transito nell’epoca della “prevedibile imprevedibilità”

Introduzione
pagina 3-16

Economia globale condizionata da Domanda drogata ed Offerta stressata
pagina 17-27

L'inflazione è qui per restare
pagina 28-41

La Fed prepara l'aumento dei tassi di interesse
pagina 42-48

Il dilemma del mercato obbligazionario
pagina 49-55

Tutti pazzi per il dollaro americano
pagina 56-60

Le commodity provano a sganciarsi dall'influenza cinese
pagina 61-71

Pechino accantona le cautele, e si prepara a ripartire
pagina 72-82

Per i mercati emergenti è l'anno della riscossa?
pagina 83-90

L'Europa riparte senza la signora Merkel
pagina 91-98

L'Italia è proiettata al dopo-Draghi (i mercati pure)
pagina 99-105

Tecnologia da cestinare, Finergy da esaltare?
pagina 106-111

Stiamo sulla difensiva? Small cap, SHUT, Giappone
pagina 112-115

Il pilastro del bull market: i profitti societari
pagina 116-123

L'analisi ciclica e stagionale per il 2022
pagina 124-130

Scenari per il 2022, fra conferme e nuovi rischi
pagina 131-139

Scenari per il 2022, fra conferme e nuovi rischi
pagina 131-139

Note bibliografiche e avvertenze
pagina 140

Abbonati subito!

Il 2022 Yearly Outlook è riservato agli abbonati al Rapporto Giornaliero: la pubblicazione che da 26 anni guida consulenti finanziari, investitori evoluti, private banker e gestori di portafoglio nelle scelte di investimento.