La contrazione più contenuta rispetto ad aprile e la variazione attesa del PIL nel Q2.

Migliora la contrazione su base annuale della produzione industriale in Italia: -0.7% a maggio rispetto allo stesso mese del 2018. Ad aprile la variazione a dodici mesi si attestava al -1.5%.

Il dato non modifica sostanzialmente la proiezione per il PIL tricolore nel secondo trimestre: -0.43% annualizzato, con una probabilità pressoché totalitaria di variazione comunque negativa. Migliora soltanto il worst case scenario.