La risposta orienterà l'asset allocation dei prossimi mesi.

La sovraperformance del Dow Jones rispetto al Nasdaq, ricalca fedelmente il confronto fra Value e Growth.

Con il primo che beneficia dei maggiori tassi di interesse ed il secondo che, al contrario, è penalizzato dal maggiore costo del denaro.

Alla fine la rotazione settoriale e la sua longevità prospettica, dipendono dalle aspettative che si nutrono nei confronti dei tassi di interesse: prevede dove (se) si fermeranno gli yield, ed il portafoglio di investimento risulterà vincente.