L'austerità degli ultimi sei anni di Berlino produrrà frutti anche per l'Italia. Forse.

La Germania negli ultimi sei anni ha messo da parte un sontuoso gruzzoletto, in termini di avanzi di bilancio, che le consente ora di rispondere al meglio alle gravi sfide che l'attendono.

C'è da auguarsi soltanto che le nostre industrie, hub manifatturiero della Germania, alla ripresa dell'attività saranno pronte a sfruttare il mega pacchetto di stimoli varato da Berlino; senza risultare rimpiazzate e scavalcate dalle aziende cinesi che già si stanno impadronendo delle nostre quote di mercato.