Ai livelli più elevati degli ultimi quindici mesi, il panico serpeggia fra gli investitori.

Il Panic-Euphoria di Citi ("The Other P/E) scivola questa settimana in territorio negativo, e scende ai livelli più bassi degli ultimi quindici mesi.

Come spiegano gli autori: «The panic/euphoria model is a gauge of investor sentiment. It identifies "Panic" and "Euphoria" levels which are statistically driven buy and sell signals for the broader market. Historically, a reading below panic supports a better than 95% likelihood that stock prices will be higher one year later, while euphoria levels generate a better than 70% probability of stock prices being lower one year later».

Nel Rapporto Giornaliero di lunedì ci soffermeremo sulle soglie che definiscono questi ingressi di medio-lungo periodo ad alta probabilità di successo.