Niente euforia, nonostante un guadagno prossimo al 30% quest'anno.

Niente da fare. Nonostante #Wall_Street si avvicini alla fine di questo radioso 2019 con un guadagno del 28.5%, gli investitori si mantengono guardinghi. L'ultima rilevazione del #Panic-Euphoria model (PEM) di Citi, si attesta a 15 punti. Non siamo certo in condizioni di pessimismo estremo come quelle raggiunte un anno fa di questi tempi; ma neanche in presenza di euforia smisurata: come quella che precedette i massimi di gennaio e soprattutto di settembre 2018. Quello che probabilmente è il miglior indicatore di #sentiment a nostra disposizione, segnala una condizione neutrale: il che non esclude ulteriori progressi, sebbene a ritmo meno incalzante di quello intascato quest'anno; e al tempo stesso esclude ribassi superiori al tollerabile. C'è da chiedersi cosa possa mai indurre euforia, se un guadagno del 30% sullo S&P500 - e con la metà delle borse del G25 in rialzo superiore al 20%... - non è bastato. Lunga vita al #Toro!