Il saldo di bilancia commerciale è in restringimento. Brutta notizia per l'Italia...

Saranno contenti certi italiani, nell'apprendere che la bilancia commerciale tedesca è in cura dimagrante. L'Export si è ridotto in ben 4 degli ultimi 6 mesi, e il saldo di bilancia commerciale torna a minacciare la linea di tendenza in essere dal 2001.
Il rallentamento della Cina, la ritrovata competitività del Giappone e la frenata congiunturale globale stanno minando il modello di sviluppo basato sull'Export, non ancora del tutto rimpiazzato dai consumi interni, malgrado i rinnovi salariali ormai da anni stabilmente superiore all'inflazione.
Saranno contenti gli italiani; meno l'Italia, partner commerciale privilegiato della Germania.
In parole povere, se Daimler o BMW vendono meno auto, acquistano meno componentistica dall'Italia. Meno freni dalla Brembo, meno elettronica dalla Magneti Marelli, e così via.
Vallo a spiegare agli intelligentoni del "sovranismo" e de «la Merkel vuole male all'Italia»...