In meno di tre anni, Torino ha surclassato il produttore francese

Il rapporto fra le quotazioni di FIAT Chrysler e quelle di Renault, sono più che triplicate dal minimo di fine 2016. Strano che gli azionisti della casa automobilistica francese non se ne curino.