-5.5% negli ultimi dodici mesi. È la contrazione più marcata da marzo 2016.

Crolla la produzione industriale in Italia a dicembre: -5.5%.
È la performance peggiore degli ultimi quasi sei anni.
Una caduta repentina, che a mio parere conferma la concreta prospettiva di una persistenza e aggravamento della recessione nel primo e nel secondo trimestre di quest'anno.
A mio modesto parere il PIL quest'anno subirà una contrazione dell'1.1%. Questo dato conferma appieno questa stima grossolana.