Gli istituti di credito domestici risultano attardati rispetto al resto del mondo.

Un enorme divario si è venuto a creare fra lo spread trentennale Italia-Germania (linea rossa, scala di sinistra rovesciata) e il rapporto di forza fra le banche italiane e il MSCI World Financials (blue, destra).

Ne parliamo nel Rapporto Giornaliero di oggi.