Da più di sei mesi le banche italiane sottoperformano vistosamente le omologhe continentali.

Per le banche italiane questa coalizione di governo ha avuto lo stesso effetto della criptonite per Superman.

La figura propone il rapporto fra gli indici FTSE Italia Banche ed Eurostoxx Banks.

Il picco di forza relativa è stato conseguito il 15 maggio scorso: esattamente il giorno in cui gli organi di stampa hanno divulgato la bozza di contratto di governo fra Lega e Cinque Stelle.

Da allora, il settore bancario domestico ha fatto peggio di quello continentale.

I mercati ancora una volta hanno visto lontano. E giusto.