Nonostante la prossimità ai massimi storici, il pessimismo dilaga.

Nonostante Wall Street abbia ceduto dal picco pochi punti percentuali; malgrado manchi meno di mezzo punto percentuale al conseguimento di un nuovo massimo storico sullo S&P500, la paura attanaglia ancora una consistente fetta di investitori.

Il Fear&Greed segnala ancora pessimismo estremo, dopo aver raggiunto la lettura più depressa da fine ottobre 2020: quando, inesorabilmente, il mercato azionario ripartì. Lasciando tanti con un palmo di naso.

La storia si ripeterà?