In dollari, NESSUN investimento ha battuto quest'anno i T-Bill trimestrali.

No place to hide. Quest'anno virtualmente nessuna forma di investimento, in dollari, ha conseguito un ritorno positivo. Wall Street e Bovespa di misura sopra lo zero (+1% a ieri sera), ma nulla ha battuto la liquidità: un T-Bill trimestrale rende correntemente il 2.30%. La cautela quest'anno ha pagato. Il 2017 è stato l'anno della sovraesposizione in azioni (in media al 72% il modello di asset allocation di AGE Italia per tutto l'anno passato), questo è stato l'anno della cautela (al 31% a fine ottobre, con outlook negativo). Cosa ci riserverà il 2019?