RITORNA ALLA HOME
AGE ITALIA SRL

Via O. Mazzitelli 256/B
70124 Bari

Tel. +39 080 5042657
Fax +39 080 33931172

info@ageitalia.net www.ageitalia.net
P.Iva: 05590550728
  AREA UTENTI  
 
  USERNAME   
 
  PASSWORD   
 
ACCEDI  
 
Non sei abbonato?
REGISTRATI
 
 
Recupera password
 
  Nome
  
 
  Cognome
  
 
  Email
  
 
  INVIA
 
19 Gennaio 2018

IL BLOG DI GAETANO EVANGELISTA
contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica. Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto giornaliero.
L'accesso alle risposte è riservato agli abbonati.


Domande del mese: AGOSTO 2012
23/08/2012     Ciclo sul Dow Jones
Direi che il ciclo a (omissis) settimane sul Dow ha cessato di esistere, avrebbe dovuto prendere un max/min sulla prima di agosto ma direi che è saltato.
In questi casi come si opera? Ovvero il ciclo cessa di esistere oppure si continua il conteggio dalla settimana in oggetto sino alla prox scadenza? 
 
02/08/2012     Ritorno alla lira
In caso di ritorno alla lira si da per scontata una conversione del debito dello stato in lire.
E i bond bancari resterebbero in euro o trasformati in una lira più svalutata?
Insomma per tutelarci secondo lei quale debitore è oggi meglio avere in portafoglio: primarie banche (es: intesa) o il tesoro italiano?
In caso i bond bancari venissero convertiti in lire, non Le risulterebbe una truffa se i mutui restassero in euro? 
 
02/08/2012     Ancora sui mutui in euro
Dottore mi scusi ma una cosa continua a non essermi chiara.
Se io ho un mutuo di 50.000 Euro e un deposito (o altri tipi di risparmio denominati in Euro) della stessa somma, sempre in Euro dovrei uscirne indenne o no?
La logica vorrebbe di sì, però leggendo la sua spiegazione mi viene qualche dubbio.
Nel caso in cui i 50.000 Eur di debito dovessero determinare un controvalore in "lire nuove" superiore rispetto a quello che otterremmo in cambio di un deposito dalla stessa cifra mi sembrerebbe veramente un sopruso.
Non vedo quale potrebbe essere la logica e la giustificazione.
Mi sembrerebbe normale che, se per noi l'Euro dovesse diventare una "valuta estera", tutte le poste a credito e a debito che ciascuno di noi ha nei confronti di quella valuta dovessero essere controvalorizzate nella nuova valuta ad assoluta parità di cambio. 
 
02/08/2012     Mutui in euro
...vedo che l'argomento trova sempre nuovi spunti di riflessione... Io vorrei tornare un attimo sul mondo stipendi e relazione coi mutui: è vero, ho contratto un mutuo in euro e le rate successive al ritorno alla lira sarebbero inflazionate dalla svalutazione conseguente.. Mettiamo 500 euro di rata che diventino 1500000 lire anziche un milione. Però ho un contratto nazionale (sono bancario) che per tre anni perlomeno sancisce che il mio stipendio è di 2000 euro; ogni mese devo ricevere quei 2000 euro, così come devo pagare le rate di mutuo. Quindi dovrei ricevere 5 milioni di lire, non 4. Perché dovrei accettare che i miei debiti mantengano il nominale e le mie entrate (che tra l'altro vengono dallo stesso soggetto creditore) vengano trasformate nominalmente in lire al cambio del giorno di uscita dall'euro? Credo che non verrebbe mai permesso... 
 
02/08/2012     Nokia
La quotazione del titolo Nokia inserito nel Laboratorio si riferisce allo Xetra, vero? Nel qual caso dopo aver superato da tempo lo SSG si avvia a superare lo SSS. Possiamo cominciare a pensare che sia cambiato, non si sa perchè, il ciclo negativo del titolo? 
 
01/08/2012     Auriferi
In primis i consueti complimenti x il lavoro di metà anno,venendo al mercato vista la stagionalità benevola x auriferi conviene entrare subito su XAU (come da indicazioni dell'outlook)? 
 
01/08/2012     Mutui in euro
Per il discorso mutui mi sembra che il ragionamento non torni. Se ho un mutuo in Euro, non è in divisa estera, è un mutuo che io ho contratto nella divisa correntemente adottata da questo paese nel momento in cui è il contratto è stato stipulato.
Nello stesso momento posso avere, magari presso la stessa banca, effettuato un deposito di pari importo, sempre in Euro.
Non vedo sinceramente perché mi dovrei trovare l’importo del mutuo tradotto nella nuova valuta (Lire o quello che sarà) e l’importo del deposito ridotto in conseguenza di quanto varrà meno la nuova valuta.
In questo caso la banca che ha un credito nei miei confronti di, ipotizziamo, 100.000 Euro mi chiederà di restituirle 250.000.000 di Lire.
Per il mio deposito di 100.000 Euro quanto mi dovrebbe riconoscere nella nuova valuta? A mio avviso sempre 250.000.000 di Lire e non meno perché altrimenti realizzerebbe un guadagno del tutto improprio.
Tutto questo, comunque, nella speranza che ciò non accada.
Anzi se le sue sensazioni sono che ci si stia concretamente avviando su quella strada ce lo faccia sapere. 
 
01/08/2012     Short sui bancari
Vorrei sapere se potrebbe indicarmi un ETF short sulle banche, qualcosa sullo stoxx 600 bank oppure, in alternativa un etf short su Unicredit. 
 

Pagina di 4 






RICERCA per parola:
 
 


ARCHIVIO domande
 
ANNO MESE N. DOMANDE
2008  
2009  
2010  
2011  
2012  
Gennaio (59)
Febbraio (59)
Marzo (65)
Aprile (49)
Maggio (58)
Giugno (50)
Luglio (60)
Agosto (25)
Settembre (61)
Ottobre (63)
Novembre (67)
Dicembre (37)
2013  
2014  
2015  
2016  
2017  
2018  




 
Il sito è stato realizzato dalla:
Web studio Lab srl
info@webstudiolab.it
www.webstudiolab.it

Testi © Copyright:
AGE Italia srl

AGE ITALIA SRL
Via O. Mazzitelli 256/B - 70124 Bari
C.F./P.IVA 05590550728
Capitale sociale: €.50.000,00 i.v.
Numero Reg. Imprese: 05590550728
Numero REA: BA427337
IBAN: IT57T0303204001010000003420
Codice SIA: 048Y9
AGE ITALIA SRL
P.IVA 05590550728