RITORNA ALLA HOME
AGE ITALIA SRL

Via O. Mazzitelli 256/B
70124 Bari

Tel. +39 080 5042657
Fax +39 080 33931172

info@ageitalia.net www.ageitalia.net
P.Iva: 05590550728
  AREA UTENTI  
 
  USERNAME   
 
  PASSWORD   
 
ACCEDI  
 
Non sei abbonato?
REGISTRATI
 
 
Recupera password
 
  Nome
  
 
  Cognome
  
 
  Email
  
 
  INVIA
 
23 Aprile 2018

IL BLOG DI GAETANO EVANGELISTA
contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica. Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto giornaliero.
L'accesso alle risposte è riservato agli abbonati.


Domande del mese: APRILE 2011
26/04/2011     Situazione di mercato
In risposta alla situazione di mercato lei dice che una correzione del mercato la "prevede " verso la prima settimana di maggio però poi suggerisce di "alleggerire" le posizioni per i primi di giugno, non capisco la logica, se la correzione come dice degna di nota ci sarà a maggio perche alleggerire a giugno? 
 
21/04/2011     Mercato tedesco ed inizio del primo storno significativo
E' sempre dell'idea che avremo una flessione significativa a partire dalla prima settimana di Maggio? E' possibile che il rialzo possa, invece, continuare sino alla fine di quel mese-primi di Giugno? Dove può arrivare il Dax prima di quella flessione?
La ringrazio sin d'ora e le auguro Buona Pasqua. 
 
21/04/2011     Banco Popolare
Sono da poco abbonato ad alcuni dei vostri servizi, ho cercato nel blog qualche riferimento al Banco Popolare senza trovare una domanda/risposta in merito all'andamento del titolo che oggi è decisamente negativo. Potreste gentilmente fornirmi una visione nel breve/medio periodo. 
 
20/04/2011     Euro/yen
Qualche giorno fa aveva parlato dell'ETF short YEN-long Euro leva3 (JE00B44CBN95) che ho iniziato a seguire.

Dopo il recente calo ne consiglia ancora l'acquisto in un'ottica di medio periodo 3-6mesi o eventualmente in che ottica? Quali sono eventualmente i livelli dello Yen da monitorare per eventualmente uscire? 
 
20/04/2011     Baltic Dry Index
Vorrei se possibile vedere la correlazione tra mercati e Baltic Index. Tempo fa indicava un anticipo di circa 6 mesi e siccome ieri è stata la 15ma seduta negativa di questo indice vorrei una sua valutazione. 
 
20/04/2011     Discussioni valutarie e preziosi
Vorrei esporre qualche considerazione sulle valute.

L'eurodollaro mi pare stia facendo qualche prova di inversione, o perlomeno mi pare ci sia una discussione in corso sui futuri rapporti di forza delle due valute.

Cosa che prima del 15 aprile non era ben chiara.

Questa novità sta facendo aumentare l'incertezza su tutti i mercati: borse, valute, commodities e dovrà essere verificata nei prossimi giorni.

Uno dei cambi più bastonati è stato proprio l'euroyen, complice appunto lo stop della salita dell'eurodollaro ed una contemporanea correzione del dollaroyen.

Sull'euroyen, l'obiettivo minimo della recente salita, a mio parere, di 125 circa, non è stato toccato. Ci siamo andati vicino(123,28 l'11 aprile 2011) ma non credo proprio sia questo il massimo obiettivo del movimento. Dobbiamo dunque mettere in conto una nuova via per raggiungerlo.

Questa via, che è sempre stata a mio parere quella maestra, consiste nella forte rivalutazione del dollaroyen.

Rivalutazione che in questo momento sembra in forse per via della correzione, continuata anche oggi, dal livello di 85,525 toccato il 6 aprile 2011. Una correzione anche fisiologica ma che ripropone il cambio in un'area di congestione all'interno del cuneo che ha come trendline di supporto i minimi del 1 novembre 2010 a 80,335 e del 31-12-2010 a 80,915 e come resistenza la trendline dei massimi del 15-12-2010 a 84,505 e del 16-02-2011 a 83,965.

Piccola diversione.
Cosa sta succedendo all'oro in mezzo a questi scossoni valutari e sulle borse?
Due cose: la rottura netta rialzista dei 1450 in $ ed anche il decollo dell'oro quotato in euro dall'area 1000 (quotazione attuale 1038).

Cosa vale di più delle due?
Sono entrambi segnali importantissimi ma a parer mio la ripartenza dell'oro in euro rende i mercati molto più fluidi e volatili.
INFATTI EURO E DOLLARO NON POSSONO CHE ESSERE ACCOMUNATI NEL LORO DESTINO
COME LA TRISTE STORIA DI LEHMAN BROTHERS INSEGNA

La stabilità (innaturale e fondamentalmente non giustificata) dell'oro in euro pareva ancorare i mercati ad una gestione "sotto tutela" dei vari movimenti sia delle azioni che delle valute.
Ma ora sembra proprio che l'euro debba camminare un po' colle proprie gambe.
E si vede quanto soffrano in questo momento sia la germania che i periferici, Italia inclusa.

Che sia l'ennesima finta correttiva prima della tanto agognata ripartenza verso nuovi massimi?

Questa settimana ne sapremo certo molto di più.

Credo che una stabilizzazione dei mercati e una risalita delle borse sia indissolubilmente legata alla ripartenza del dollaroyen. Ripartenza che, ricordiamoci, ha connotazioni sia tecniche ma forse ancor
più politiche.

Infatti lo spike rialzista dello yen a 76,50 è stato riassorbito in un giorno e così pure la sua stabilizzazione al livello di 81 grazie ad interventi valutari e sull'indice nikkei225 (il più trattato dalla speculazione) dalla BOJ e dai suoi colleghi.
I mercati sembrano in questo momento ancor più legati a decisioni politiche sui rapporti valutari che non liberi di fluttuare secondo fondamentali e sbilanciamenti speculativi.
Prendendo per buono il minimo odierno di 82,17 bisognerebbe ribaltare la differenza tra 85,55 e 76,57, vale a dire nove figure circa, sopra gli 82,17 per arrivare all'obiettivo di 91,15 circa (cosiddetta onda 3).

Se questo si avverasse in un contesto di mercato ancora praticabile, ossia con un eurodollaro non in caduta libera, ma in lento controllato logoramento ( un po' di trading range tra 1,44 e 1,40) immaginiamoci la potenza d'urto sulle borse in positivo.

Io credo che vedremmo qualche fuoco d'artificio.

Intanto però oro e soprattutto argento continuano la loro marcia verso ambiziosi obiettivi indisturbati.
E questo non è per nulla un bel segnale, checchè ne dicano Krugman o Bernanke. Oro e argento continuano a salire a prescindere che le borse salgano o scendano. Semplicemente hanno grafici nettamente migliori e più promettenti.
Ed i grafici riflettono i fondamentali.

Il trend FORTE e CHIARO è su oro e argento non sulle borse che vengono perlopiù usate come diversivo per far passare il tempo senza che vengano urlati con troppa chiarezza tutti i problemi sui fondamentali dei vari
debiti pubblici (e privati). 
 
19/04/2011     Come un anno fa?
Ricordo che lo scorso anno tra Marzo e Aprile prevedeva un'ultima gamba di rialzo prima di una correzione importante (che poi si è verificata !!), poi le vicende della crisi della Grecia spazzarono via questa ipotesi e sappiamo tutti cosa è accaduto.... che probabilità dà che anche quest'anno succeda la stessa cosa ?
in pratica al rialzo ormai quel che è fatto è fatto e ora ci attenderebbero 2/3 mesi di turbolenta correzione con alti e bassi e aumento di volatilità prima di ripartire per l'ultimo rialzo autunnale, oggi il pretesto potrebbe essere il rating USA e il default definitivo della Grecia.... (o altri pretesti che in questo periodo non mancano....)

Nel caso si verificasse, questo scenario potrebbe influire sul cambio EURO/YEN facendo rivalutare quest'ultimo nei confronti dell'Euro ?

Il -3% del ns. indice come lo interpreta ? un occasione di acquisto o un chiaro avviso per uscire ?

In caso di turbolenze sui mercati un ingresso ora su oro e argento lo ritiene troppo rischioso visti i livelli che hanno raggiunto? 
 
19/04/2011     Rich Man's Panic of 1907
Non sono cosi' bravo con le analisi, ma a seguito di quanto accaduto nelle ultime settimane e secondo le sue previsioni (massimo per inizio maggio) potrebbe avverarsi lo scenario contemplato nel grafico allegato e ipotizzare una correzione di circa il 10% senza toccare un nuovo massimo nelle prossime 2 settimane? 
 

Pagina di 10 






RICERCA per parola:
 
 


ARCHIVIO domande
 
ANNO MESE N. DOMANDE
2008  
2009  
2010  
2011  
Gennaio (68)
Febbraio (77)
Marzo (103)
Aprile (75)
Maggio (80)
Giugno (94)
Luglio (64)
Agosto (27)
Settembre (69)
Ottobre (73)
Novembre (56)
Dicembre (32)
2012  
2013  
2014  
2015  
2016  
2017  
2018  




 
Il sito è stato realizzato dalla:
Web studio Lab srl
info@webstudiolab.it
www.webstudiolab.it

Testi © Copyright:
AGE Italia srl

AGE ITALIA SRL
Via O. Mazzitelli 256/B - 70124 Bari
C.F./P.IVA 05590550728
Capitale sociale: €.50.000,00 i.v.
Numero Reg. Imprese: 05590550728
Numero REA: BA427337
IBAN: IT57T0303204001010000003420
Codice SIA: 048Y9
AGE ITALIA SRL
P.IVA 05590550728